.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 74 ospiti collegati

.: Eventi

« Settembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            

.: Categorie

.: Ultimi 5 commenti

.: Il Blog di Donatella Elvira Camatta
Martedì, 18 Marzo, 2008 - 11:06

Solidarietà con la protesta in Tibet.

                 Image Hosting by Picoodle.com' /        Image Hosting by Picoodle.com' /..Image Hosting by Picoodle.com' /..Image Hosting by Picoodle.com' /....Image Hosting by Picoodle.com' /..Image Hosting by Picoodle.com' /..

Image Hosting by Picoodle.com' /..Image Hosting by Picoodle.com' /..Image Hosting by Picoodle.com' /......Image Hosting by Picoodle.com' /.Image Hosting by Picoodle.com' /...Image Hosting by Picoodle.com' /..Image Hosting by Picoodle.com' /..Image Hosting by Picoodle.com' /.Image Hosting by Picoodle.com' /...Image Hosting by Picoodle.com' /....Image Hosting by Picoodle.com' /.

Dopo le proteste dei monaci e della popolazione birmana represse nel
sangue pochi mesi fa, assistiamo di nuovo alla mobilitazione di un
popolo, quello tibetano, oppresso da cinquant’anni di vessazioni e
discriminazioni da parte della Cina. E purtroppo la risposta è ancora
brutale: carri armati per le strade, caccia all’uomo, morti e feriti,
oscuramento dell’informazione.

*Chiediamo al governo cinese le seguenti misure:*

*- *Fine immediata della repressione delle proteste pacifiche

- Ritiro dell’ultimatum ai manifestanti

- Ripresa immediata dei negoziati con i rappresentanti del Dalai Lama,
per arrivare al più presto ad una soluzione accettabile da entrambe le
parti.

*A livello internazionale chiediamo:*

- l’invio di osservatori che documentino, denuncino e fermino le
continue violazioni dei diritti umani in atto in Tibet

- la pressione sul governo cinese affinché fermi la repressione e
intavoli i negoziati.

- la minaccia di arrivare al boicottaggio delle Olimpiadi, se la Cina
non adotterà le misure richieste.

Partito Umanista

******************************************************************
MA COME VOTERANNO I LAVORATORI DIPENDENTI?
******************************************************************
Secondo un'indagine condotta dal Sole 24ore emerge che fra i dipendenti pubblici ottiene molti più consensi il Partito democratico, mentre fra quelli privati vince di poco il Popolo delle libertà.
Questo sondaggio non fa che confermare altre precedenti rilevazioni dello stesso tipo. Già nel 2006 diverse ricerche avevano rilevato la preferenza di statali e affini per il centrosinistra.
Insomma, volendo semplificare, si potrebbe giungere alla rozza conclusione che lo statale è di sinistra.
Che dire? Soltanto una cosa!
Che questa volta, andare a votare, sarà a dir poco.... imbarazzante!
Se non altro perchè... LI ABBIAMO GIA' PROVATI TUTTI!
D’altra parte - in un parlamento dove si apprestano a "RI"petere il loro ingresso Imprenditori, Economisti, Magistrati, Prefetti, Giornalisti, Avvocati, Medici, Ingegneri e... Veline - è davvero difficile per un... "LAVORATORE SENZA CASTA" affidare il proprio voto ed il futuro della propria... "busta paga" a chi, invece, una sua bella e ricca “casta” già ce l'ha a rappresentarlo!
E’ difficile, davvero molto, ma molto difficile per un DIPENDENTE decidere di far... "DIPENDERE" le proprie sorti da un voto consegnato ad una di queste “caste”!
>>>> SOSTIENI ANCHE TU LA NOSTRA BATTAGLIA SU : http://statali.blogspot.com

Commento di http://statali.blogspot.com inserito Mar, 18/03/2008 11:15