.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 83 ospiti collegati

.: Eventi

« Agosto 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  

.: Categorie

.: Ultimi 5 commenti

.: Il Blog di Ivano Grioni
Martedì, 11 Marzo, 2008 - 14:48

STRADA O VIA D’ACQUA. Il Consiglio di Zona 7 contro Expo 2015

Giovedì 6 Marzo 2008 le Commissioni Traffico/Verde del Consiglio di Zona 7 hanno approvato la realizzazione di un tratto di strada sul confine del Parco della Cave, da Via F.lli Di Dio a Via Diotti con i voti della maggioranza, la stessa che governa la Zona e la Città.

Oltre alle evidenti problematiche che questa strada porterebbe al Parco, creando una barriera d’accesso per i cittadini di Baggio, prospetto un altro singolare problema.
La strada andrebbe a realizzarsi sopra il percorso del canale deviatore del Fiume Olona (oggi coperto) realizzato negli anni 80, peccato che sullo stesso sedime è previsto, nel documento presentato ufficialmente per concorrere all’assegnazione di EXPO 2015, la famosa “Via d’acqua” o “Waterway” come meglio indicato nei documenti ufficiali.
Sempre sulla brochure di EXPO 2015 compare il progetto di un canale “Via d’Acqua” che consentirebbe il collegamento dalla Darsena al polo Fieristico Rho/Pero. Compaiono anche in bella evidenza gli stemmi della Regione Lombardia, della Provincia di Milano, del Comune di Milano, della Camera di Commercio  e dell’Ente Fiera Milano.
Durante la Commissione la cosa era stata fatta notare dal sottoscritto con il supporto della proiezione di slide che dimostravano ciò (allego slide: in rosso la sovrapposizione strada/canale).
Ma graniticamente la maggioranza, facendo finta di nulla, ha marciato compatta ed ha dato parere favorevole alla realizzazione.
Cosa ne penserebbe il Sindaco, che sta disperatamente cercando di raggranellare voti nei confronti dell’antagonista Smirne, se lo venisse a sapere?
Cosa ne penserebbe se venisse a sapere che una parte della stessa Amministrazione, per di più della stessa parte politica, vuole realizzare una strada dove i progetti EXPO prevedono la realizzazione di un canale?
Visto come ha reagito nei confronti di chi contestava l’ecopass, non penso la prenderebbe molto bene.
Cosa ne penserebbero i giurati che debbono votare a fine Marzo e scegliere tra Milano e Smirne?
Ma soprattutto…. chi sta bluffando: chi propone Water way , chi promette strade o entrambi?
Saluti
Ivano Grioni
Cons. Zona 7 PD

Allegato Descrizione
EXPOrid.jpg
288.62 KB
fdd1.jpg
240.75 KB

Ecco un po' di storia relativa alle varie proposte realizzazione sfondamento Via F.lli di Dio

CI RISIAMO !!!!!!!

 Un consigliere di Zona 7 ha presentato una mozione
 per
 riesumare il progetto di una strada sul confine
 del
 parco delle Cave, lo Sfondamento della Via F.lli
 Di
 Dio, in Via Caldera, Via Novara.
 Tale strada è stata molte volte tema di
 discussione
 in
 CDZ, vi è stato anche un gruppo di lavoro le cui
 risultanze prevedevano l'abbandono di tale
 progetto
 a
 favore di un altro a limitato impatto ambientale.

 Tale strada porterebbe ad attraversare le aree
 interessate (sul confine del Parco delle Cave)da
 grossissimo volume di traffico rendendola
 alternativa
 alla tangenziale portando ad uno sbocco in Via
 Forze
 Armate in un quintivio (incrocio con cinque
 strade),
 potete immaginare anche per Baggio cosa ciò possa
 significare.

 Tale strada passerebbe alle spalle della nuova
 edificazione (ex Cascina Airaghi) e sbucherebbe in
 Via
 Caldera di fianco alla Vercellese.
 Aggiungo che questa strada era prevista nel PRG (che ora dovrebbe essere
sostituito dal nuovo PGT) sopra il canale deviatore dell'Olona; oggi i progetti
per l'EXPO 2015 prevedono che il canale diventi la Via d'acqua con battelli che
collegano il Naviglio alla Fiera di Pero-Rho.
Tra l'altro il Piano particolareggiato del traffico prevede non la
realizzazione di questa strada ma un tratto di strada a parco che arrivi sino a
Via Broggini, creando un anello per alleggerire il traffico della Via Rismondo.

Ivano Grioni

Commento di Ivano Grioni inserito Mar, 27/05/2008 09:45