.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 37 ospiti collegati
.: Rassegna di poesia ”Autori italiani leggono Autori ecuadoriani”
Segnalato da:
Walter Cherubini - Sabato, 20 Febbraio, 2010 - 23:49
Di cosa si tratta:
Centro Ecuadoriano di Arte e Cultura in Milano
in collaborazione con
Associazione Culturale PHOS
presenta la rassegna di poesia
”Autori italiani leggono Autori ecuadoriani”

Lunedì 22 marzo 2010 – ore 18
Consolato Generale dell’Ecuador in Milano
Via Vittor Pisani 9 (MM2 Stazione Centrale - MM3 Repubblica)

Introduce:
- dott.ssa Fernanda Vargas, Coordinatrice generale del Centro Culturale
Saluto:
- dott.ssa Narcisa Soria Vice Console Generale

Partecipano i Poeti:
- Sonia Scarpante   legge  Jorge Carrera Andrade
- Luciano Roghi      legge   Medardo Angel Silva
- Allende Guaman legge   Alda Merini

Rassegna a cura di:
- Guamán Allende, responsabile sezione letteratura Centro Ecuadoriano di Arte e Cultura
- Paolo Tempo, critico letterario e giornalista, presidente Associazione Culturale Phos

Autori italiani contemporanei danno voce ad autori ecuadoriani, il desiderio di vedere oltre il velo dell’apparenza e di andare al di là di un guardare anestetizzato. Perché il problema del nostro tempo è l’intorpidimento e la consuetudine. Ora, come in ogni epoca storica che sente di aver perduto qualcosa, pensiamo che sia necessario rieducare l’occhio a cogliere la sottile differenza che intercorre tra i verbi “sentire” e “vedere”, per acuire, forse, una coscienza più lucida della realtà soprattutto in un periodo come questo che si parla dell’integrazione. Perché “vedere”, significa innanzitutto cogliere la vera essenza delle cose, ciò che permane.
“Sentire” vuol dire anche stare dentro il fluire, cogliere un ampio spettro di sfumature, sentire con ogni senso. Ci siamo affidati allora allo sguardo di quattro  autori italiani. E, per innescare un processo di permeabilità, abbiamo chiesto loro di far interagire due linguaggi, quello italiano con quello spagnolo, interagire creando un collegamento tra un punto di vista e un altro, traendone l’essenza del sentimento comune e umano, come ponte all’integrazione.
Anche il luogo che abbiamo scelto per la rassegna (il salotto culturale del Consolato Generale) è da considerare parte integrante dell’idea di creare un rapporto di osmosi tra le due culture.
Dove:
Consolato Generale dell’Ecuador in Milano - Via Vittor Pisani 9
Quando:
Da Lunedì 22 Marzo - 18:00 a Lunedì 22 Marzo - 19:30
Chi organizza:
Centro Ecuadoriano di Arte e Cultura in Milano, Associazione Culturale PHOS
Contatti:
Tel: 3341425818 Guaman Allende
Tel: 3341981832 Fernanda Vargas     
Tel: 3346113375 Paolo Tempo