.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 32 ospiti collegati
.: Moratti e Cadeo alla presentazione del progetto architettonico "Oasi delle Farfalle"
Segnalato da:
Oliverio Gentile - Lunedì, 1 Febbraio, 2010 - 21:57
Di cosa si tratta:

Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

DOMANI MORATTI E CADEO ALLA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO ARCHITETTONICO "OASI DELLE FARFALLE"

Milano, 1° febbraio 2010 - Domani, martedì 2 febbraio, alle ore 13.00, in Sala dell'Orologio a Palazzo Marino, il Sindaco Letizia Moratti e l'assessore all'Arredo, Decoro Urbano e Verde Maurizio Cadeo interverranno alla presentazione del progetto architettonico "Oasi delle Farfalle- Museo Sensoriale Vivente" che troverà sede presso i giardini "Indro Montanelli" di Corso Venezia.
Sarà presente Patricia Kieran, Ideatrice dell' "Oasi" e Presidente dell'Associazione Cometa Onlus- Divulgazione Scientifica.

P.S.

Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

UNO SPAZIO PERMANENTE PER “L’OASI DELLE FARFALLE”

 
Milano, 2 febbraio 2010 – é stato presentato oggi a Palazzo Marino il progetto architettonico del nuovo padiglione che accoglierà in via definitiva l’“Oasi delle Farfalle”, la serra allestita ai giardini Montanelli che ospita circa 300 esemplari esotici di insetti, in un clima da foresta tropicale. La struttura, unica a livello europeo, diventerà il primo “Museo Sensoriale Vivente” di Milano.

“E’ stata una felice intuizione del Comune – ha spiegato l’assessore all’Arredo, Decoro urbano e Verde Maurizio Cadeo - nata anche grazie all’incontro con Patricia Kieran, Presidente dell’Associazione Cometa Divulgazione Scientifica Onlus –, quella di inserire l’Oasi delle Farfalle in un nuovo padiglione che sorgerà tra il Museo di Storia Naturale e il Planetario all’interno dei Giardini Montanelli di porta Venezia. La decisione nasce dal grande interesse dimostrato dai cittadini che in poco più di un anno e mezzo hanno visitato in massa il primo allestimento dell’Oasi: i visitatori sono stati oltre 80.000, di cui 8.000 studenti”.

“Il progetto – ha aggiunto Cadeo - è in linea con l’obiettivo di creare un polo delle Scienze Naturali in sintonia con la nostra visione di verde accessibile al cittadino, un verde utilizzabile e frequentabile”.

Grazie anche all’investimento dell’Associazione Cometa, che finanzia interamente il progetto, e alla collaborazione del Museo di Storia Naturale e dell’Associazione Didattica Museale, l“‘Oasi delle Farfalle” ha lo scopo di sensibilizzare il pubblico all’attenzione e al rispetto per la natura e rappresenta un tassello di un più ampio progetto che si propone di arricchire l’offerta di ser vizi culturali e didattici in vista dell’Expo 2015.

Dove:
Sala dell'Orologio a Palazzo Marino
Quando:
Martedì 2 Febbraio - 13:00