.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 35 ospiti collegati
.: Consiglio comunale del 25/01/2010 (discussione del Piano di Governo del Territorio)
Segnalato da:
Oliverio Gentile - Domenica, 24 Gennaio, 2010 - 14:15
Di cosa si tratta:
Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

PGT. PALMERI CONVOCA ALTRI 4 CONSIGLI DALLE 15 A MEZZANOTTE PER ESAME EMENDAMENTI: GIÀ TRATTATI 34, NE RESTANO 1.361

Milano, 24 gennaio 2010 – Da domani a giovedì 28 gennaio il Presidente del Consiglio comunale Manfredi Palmeri ha convocato altre quattro sedute consiliari, tutte dalle 15 a mezzanotte, per proseguire l’esame degli emendamenti al Piano di Governo del Territorio: finora ne sono stati trattati 34, ne restano 1361.

P.S.

Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

PALAZZO MARINO. PALMERI RICORDA EX CONSIGLIERE E ASSESSORE GIUSEPPINO BOSSI, "PADRE" DEL SACRARIO DEI CADUTI

Milano, 25 gennaio 2010 – Con un minuto di silenzio a Palazzo Marino, il Presidente del Consiglio comunale Manfredi Palmeri ha commemorato, in apertura dei lavori d’Aula e alla presenza dei familiari, l’ex consigliere e assessore Giuseppino Bossi, cittadino benemerito di Milano (Medaglia d’Oro il 7 dicembre del 1986), padre e anima del Sacrario dei Caduti in piazza Sant’Ambrogio.  

“Giuseppino Bossi  è stato consigliere del Comune di Milano per 25 anni, dal 1960 al 1985 – ha ricordato il Presidente Palmeri – sotto la guida dei sindaci Virgilio Ferrari, Gino Cassinis, Pietro Bucalossi, Aldo Aniasi e Carlo Tognoli, nonché assessore all’Anagrafe e Stato civile dal 1968 al 1975. In questo ruolo ha introdotto significative innovazioni, quali il servizio telefonico per i certificati anagrafici a domicilio e la creazione di 15 uffici periferici dell’Anagrafe nell’ottica di un vero e proprio decentramento. A lui si devono anche le cerimonie di festeggiamento delle nozze d’argento e d’oro in un grande teatro milanese e il dono dei ‘Promessi Sposi’ alle giovani coppie”. 

“Giuseppino Bossi è stato il padre e l’anima di iniziative di grande rilievo umano e sociale – ha detto Manfredi Palmeri – come la solenne consegna del Cavalierato di Vittorio Veneto ai 13mila milanesi reduci dalle trincee del fronte Triveneto, e l’affidamento del ruolo di Sacrario dei Caduti al Tempio della Vittoria, in piazza Sant’Ambrogio: in questo luogo, nel maggio del 1973, vennero tumulati oltre 4.500 nostri concittadini morti nelle due Guerre mondiali. Ha presieduto la Sanità militare e l’Associazione Amici del Sacrario e del Tricolore, nonché l’Isal, l’Istituto per la Storia dell'Arte lombarda”.
Dove:
Palazzo Marino
Quando:
Da Lunedì 25 Gennaio - 15:00 a Lunedì 25 Gennaio - 23:59
Sito web:
http://www.comune.milano.it/dseserver/videoconsiglio/index.html