.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 237 ospiti collegati
.: Expo 2015: Moratti e Stanca firmano protocollo d'intesa con il Presidente della Provincia di Bergamo
Segnalato da:
Oliverio Gentile - Venerdì, 15 Gennaio, 2010 - 17:58
Di cosa si tratta:
Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

EXPO 2015. LUNEDI’ MORATTI E STANCA FIRMANO PROTOCOLLO D’INTESA CON IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI BERGAMO


Milano, 15 gennaio 2010 – Lunedì 18 gennaio, alle ore 17.00, in Sala Orologio a Palazzo Marino, il Commissario Straordinario del Governo per l’Expo 2015 Letizia Moratti e l’amministratore delegato di Expo S.p.A. Lucio Stanca firmeranno un protocollo di collaborazione con il presidente della Provincia di Bergamo Ettore Pirovano e l’assessore della Provincia di Bergamo alle Grandi infrastrutture, Pianificazione territoriale, Expo 2015, Silvia Lanzani.

P.S.

Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

EXPO 2015. FIRMATO PROTOCOLLO CON LA PROVINCIA DI BERGAMO

Milano,  18 gennaio 2010 – Siglato oggi, in Sala Orologio a Palazzo Marino, dal Commissario Straordinario del Governo per l’Expo 2015, Letizia Moratti, l’amministratore  delegato di Expo S.p.A. Lucio Stanca, il presidente della Provincia  di  Bergamo  Ettore  Pirovano  e  l’assessore della Provincia di Bergamo alle Grandi infrastrutture, Pianificazione territoriale, Expo 2015, Silvia Lanzani, l’accordo che sancisce la collaborazione della Provincia di Bergamo   in   vista   di  Expo 2015.  La  Provincia  di  Bergamo  e  Expo collaboreranno   per   organizzare   congiuntamente  iniziative  culturali, artistiche,  economiche  e scientifiche su argomenti che riguardano il tema della manifestazione e che sono di reciproco interesse.

“Questo  accordo è il frutto di una stretta collaborazione tra Milano e la Provincia di Bergamo. L’Esposizione Universale che Milano ospiterà nel 2015 sarà  un’occasione   straordinaria  per  promuovere  ulteriormente  questa affinità  e  questa  collaborazione”  ha detto il Commissario Straordinario Moratti.
“La  Provincia  di  Bergamo,  strategica per contiguità territoriale con il sito  dell’evento  –  ha concluso Letizia Moratti - ricopre un ruolo nodale nel  contesto  del  trasporto italiano, dovuto in particolare alla presenza dell’aeroporto  di  Orio  al  Serio  e  di  una rete infrastrutturale della mobilità  strategica,  sia  per le connessioni viabilistiche sia per quelle ferroviarie, in esercizio e di prossima realizzazione”.

“La  firma  di  oggi  –  ha  detto  Lucio Stanca - testimonia la volontà di consolidare  il  rapporto  tra  l’Expo  e  il territorio, raccogliendone le proposte  e  valorizzandone le ricchezze. La Provincia di Bergamo ha saputo sviluppare  una importante rete di infrastrutture, centrale nel sistema dei trasporti  italiano.  La sua vicinanza al sito dell’esposizione, ne farà un polo  strategico  per  la  gestione  del flusso dei visitatori. Inoltre, il territorio  bergamasco  possiede  un  patrimonio  artistico,  culturale  ed ambientale  che  contribuisce ad arricchire le opportunità e le offerte nel percorso verso l’Expo.
Il  documento  siglato  oggi porterà ad un duplice risultato: da un lato la disponibilità  delle infrastrutture e delle strutture ricettive bergamasche per l’accoglienza dei visitatori dell’esposizione universale, dall’altro la valorizzazione  delle  eccellenze e del sistema produttivo bergamasco nella dimensione internazionale dell’Expo. Le tradizioni e le ricchezze culturali della città di Bergamo concorreranno a rendere migliore l’Expo del 2015.
L’attivazione  di  iniziative  per  la  progettazione congiunta valorizzerà l’economia  del  territorio  e  la  capacità attrattiva dell’intero sistema Paese”.

“La  Provincia di Bergamo giocherà un ruolo strategico nella buona riuscita di  Expo,  come viene riconosciuto dalla firma di oggi. Rappresentiamo - ha dichiarato  il  Presidente  Pirovano  – un polo territoriale strategico dal punto di vista del patrimonio storico, artistico e culturale, delle risorse ambientali  e  paesaggistiche  e  della  capacità di attirare i turisti. Ma soprattutto  -  Bergamo si inserisce perfettamente nel tema scelto per Expo 2015,  potendo vantare punte di eccellenza nella produzione agroalimentare, che  si  sviluppa  in  modo  differenziato  viste  le  caratteristiche  del territorio  provinciale:  dalle produzioni tipiche delle Valli alla Pianura dove  sono  presenti  la  zootecnia,  con  l’allevamento e la produzione di latte, e le coltivazioni agricole”.

L’accordo  si  inserisce  nel  network  di  accordi  che  valorizzeranno le eccellenze   culturali,  artistiche  ed  economiche  delle  diverse  città, province  e  regioni,  attraverso  la  progettazione  comune  di eventi. La Provincia  di  Bergamo  si  impegna  a  promuovere l’offerta turistica e il sistema  produttivo,  con  particolare  riferimento alla filiera agricola e agro-alimentare,  alle  infrastrutture di trasporto e di supporto logistico alle  esigenze organizzative di Expo 2015. A questo scopo è stato istituito un Tavolo di Coordinamento con rappresentanti delle istituzioni locali, del mondo  produttivo, del commercio, delle università, delle comunità montane, del settore turistico, per coordinare le iniziative.

Dove:
Sala Orologio a Palazzo Marino
Quando:
Lunedì 18 Gennaio - 17:00