.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 68 ospiti collegati
.: “Le università e il conflitto israelo-palestinese”
Segnalato da:
Antonella Fachin - Mercoledì, 12 Maggio, 2010 - 15:48
Di cosa si tratta:

Giovedì 13 maggio – ore 10.30

 

Aula 435 Università Statale di Milano, via Festa del Perdono

 

 

 “Le università e il conflitto israelo-palestinese”

 

 

Incontro con Omar Barghouti – attivista palestinese della PACBI (The Palestinian Campaign for the Academic and Cultural Boycott), co-autore del libro “Pianificare l'oppressione. Le complicità dell'accademia israeliana”. Ediz. Seb27 (un testo sugli effetti dell’occupazione israeliana nei confronti delle università palestinesi e sul ruolo dell’accademia israeliana nel legittimare le politiche dell’occupazione)

 

 

Interviene il Prof. Carlo Tagliacozzo (Università di Torino, curatore del volume)

 

 

Sono invitati le/i docenti che hanno aderito all’appello per il diritto allo studio e la libertà accademica in Palestina (http://dirittostudiopalestina.wordpress.com/)

 

 

Organizzano: Studenti Università statale in collaborazione con Action for Peace Milano

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

È nato , si presenta bene, fa pensare, potrebbe fare agire, costa poco... Di cosa sto scrivendo?di un libro dal titolo "Pianificare l'oppressione. Le complicità dell'accademia israeliana" Di cosa tratta? di articoli, saggi di autori vari sia del diritto allo studio negato ai palestinesi sia della complicità dell'accademia israeliana con il sistema dell'occupazione e infine del boicottaggio accademico.

"Pianificare l'oppressione" è stato pubblicato grazie all'autofinanziamento che per ora non copre il costo totale. è gradita una partecipazione attiva nel senso dell'acquisto e nella diffusione del messaggio.

Il libro nasce dall’esigenza di documentare con accuratezza all’interno del contesto accademico italiano i profondi collegamenti esistenti tra le università e il complesso sistema militare, di sicurezza e di oppressione israeliani, con uno sguardo molto attento alle università stesse come luogo di produzione di ingiustizie nei confronti del popolo palestinese. I contributi raccolti forniscono, da un lato, una riflessione sull’articolato sistema di occupazione, colonialismo e apartheid israeliano, e una panoramica storica degli effetti di questo sistema sull’istruzione palestinese; dall’altro, essi mostrano il ruolo decisivo che l’accademia israeliana ricopre nel fornire gli apparati ideologici e tecnologico-scientifici indispensabili per la perpetrazione delle decennali violazioni del diritto internazionale e dei fondamentali diritti del popolo palestinese. 
 
La pubblicazione nasce sotto il patrocinio del PACBI (The Palestinian Campaign for Academic and Cultural Boycott of Israel) e vuole essere uno strumento il più possibile scientifico e di documentazione, a cui possa attingere ogni persona che intenda avviare un discorso sul boicottaggio dell'accademia israeliana, o sulla denuncia delle violazioni del diritto all'istruzione superiore e universitaria palestinese, o sulla moratoria delle relazioni tra università italiane e israeliane, a seconda del grado di sensibilità, delle convinzioni e del contesto nel quale ciascuno si trova ad operare.

Se ne volete una copia potete scrivere direttamente al sottoscritto e versare 8 euro + 2 di spedizione  sul mio conto iban
 IT52 W 05018 01000 00000 0106 196 .
Ricordatevi di scrivermi il vostro indirizzo.
ctagliacozzo@libero.it

I curatori sono Enrico Bartolomei, Nicola Perugini e Carlo Tagliacozzo del gruppo di lavoro BDS di Zeitun con la  preziosa collaborazione di Ada Cinato

Chiediamo agli attivisti di  diffondere capillarmente la scheda e le informazioni inviate e di raccogliere le prenotazioni in modo che si possa inviare tempestivamente il libro.


Saluti anche a nome di Enrico Bartolomei e Nicola Perugini, Carlo Tagliacozzo

Dove:
Aula 435 Università Statale di Milano, via Festa del Perdono
Quando:
Da Giovedì 13 Maggio - 09:30 a Giovedì 13 Maggio - 11:30
Chi organizza:
Studenti Università statale in collaborazione con Action for Peace Milano