.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 83 ospiti collegati
.: Discussione: Urgente la forestazione di Milano per combattere polveri sottili d'inverno e calura estiva

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Alfredo De Giorgi

:Info Messaggio:
Punteggio: 3
Num.Votanti: 1
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Alfredo De Giorgi il 5 Feb 2010 - 16:08
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Cara Germana, la mia affermazione era provocatoria ma legata alla realtà dei fatti. Nella mia zona sono decine e decine le piante morte o con tronco marcio,  ne sono state abbattute recentissimamente due, grandi e bellissime, davanti a casa mia. Lo scorso anno una terza è caduta sulle auto, perchè appunto marcita.

Sono state ora ripiantate delle nuove, ma ci vorrà parecchio a farle crescere.

La mia critica contro l'ossessione verde è rivolta a progetti che penserebbero a piantumare zone senza terreno sottostante e pensare che le piante in città possano combattere l'effetto serra è risibile, ci vogliono foreste amazzoniche per ottenere un qualche risultato.

Rivedere al verde nuove zone come city life o garibaldi è importante e fondamentale, ma il progetto di piantumare il sagrato, via Orefici o corso Buones Aries è una fesseria. In queste zone bisogna lavorare con arredi urbani opportuni cercando di fare scomparire le auto dalla superficie, ma di alberi in vaso non ne abbiamo bisogno. L'ombra od il fresco può essere creata anche in altro modo.

Ciao Fr3di
In risposta al messaggio di Germana Pisa inserito il 4 Feb 2010 - 22:57
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]