.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 77 ospiti collegati
.: Discussione: Blocco domenicale delle auto: Waterloo del Comune di Milano contro l’inquinamento.

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Irina Tosi Vergìni

:Info Messaggio:
Punteggio: 10
Num.Votanti: 2
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Irina Tosi Vergìni il 1 Feb 2010 - 10:49
accedi per inviare commenti

Sul discorso dei riscaldamenti concordo pienamente. Purtroppo per combattere sul serio lo smog occorre intervenire anche sugli impianti di riscaldamento che consumano in modo scandaloso... pensi che noi in casa abbiamo cambiato la caldaia 3 mesi fa mettendone un'altra a bruciatore perchè la maggior parte dei condomini non vedeva il vantaggio di mettere una caldaia a condensazione visto che costava il doppio, e non siamo riusciti a far capire che con la detrazione del 55% avremmo speso più o meno la stessa cifra per la caldaia, ma risparmiando sul carburante! Abbiamo provato a far leva sul fatto che avremmo inquinato di meno, ma ha prevalso la scelta di spendere di meno sul momento (la detrazione ahimè, si può fare in 5 anni, con anticipo economico immediato..... oltre al fatto che occorre avere un reddito minimo).

Purtroppo manca la mentalità per fare certe scelte, e le istituzioni dovrebbero fare una maggior comunicazione per sensibilizzare maggiormente le persone, che spesso dimenticano di contribuire personalmente al peggioramento dell'aria che respiriamo. 

Intervenire sui riscaldamenti può contribuire in larga parte alla riduzione dell'inquinamento, insieme però ad una politica di sensibilizzazione al minor utilizzo dell'auto. In casi di emergenza ben venga un blocco delle auto, anche in giorni feriali, ma questi sono solo interventi di emergenza. Bisogna fare interventi più strutturali, come ridurre i mezzi atm inquinanti, non far circolare mezzi commerciali troppo obsoleti (ma qui ci vogliono incentivi economici), estendere ecopass a tutta Milano, con estensione del pagamento a tutte le auto diverse da metano, elettriche e gpl, e farlo pagare di più.

 (Spero di non essere andata fuori tema)

In risposta al messaggio di Enrico Sardini inserito il 1 Feb 2010 - 07:33
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]