.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 66 ospiti collegati
.: Discussione: Blocco domenicale delle auto: Waterloo del Comune di Milano contro l’inquinamento.

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Giovanni Zais

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Giovanni Zais il 31 Gen 2010 - 13:08
accedi per inviare commenti
mi sembra veramente inappropriato ed esagerato utilizzare termini come "terrorismo" che sono appartenuti ad altra epoca storica del nostro paese
quello che mi sembra un dato a tutti noto e inconfutabile è che per circa 22 / 23 giorni dei 31 di cui è composto Gennaio , le soglie sono state superate ; faccio notare inoltre che i dati che vengono comunicati sono la media cittadina del giorno , quindi è semplice pensare che nell'arco della giornata i picchi siano molto più alti
a questo punto è legittimo pensare a cosa fare , a come risolvere questa situazione che se non affrontata seriamente peggiorerà sempre di più 
a me non sembra una bella cosa , verificare , come sostiene il nostro Presidente della Regione , che a Milano si sta meglio che in altre città ... la politica del meglio del peggio penso si possa tutti concordare che non porta da nessuna parte
questa domenica a piedi , non concordata neanche con i comuni dell'hinterland , dove quindi le macchine vanno normalmente , cosa serve ? una decisione frettolosa , non concordata , sembra proprio che sia stata presa perchè a ridosso delle elezioni , per dimostrare o poter dire , vedete noi siamo quelli "del fare" 
questi "manager" , badate bene di qualunque colore politico essi siano , devono andare a casa ; questi manager che non sanno prendere decisioni "difficili" , che non fanno niente , ripeto niente , per la salute di tutti noi , che continuano a parlare e riempirsi la bocca di parole e che poi non fanno quello che si deve fare ( più mezzi pubblici , tanti mezzi pubblici in più sulle strade ; accelerazione dei lavori di metrò con ampliamento dei collegamenti ; aree di parcheggio dove non costi un enormità lasciare l'auto tutto il giorno , per coloro che arrivano da fuori la mattina ) devono andarsene     

In risposta al messaggio di Patrizia Morassut inserito il 31 Gen 2010 - 00:38
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]