.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 38 ospiti collegati
.: Discussione: Il Comune di Milano sembra intenzionato a rinunciare alla Difesa Civica a Milano

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 31 Mar 2010 - 23:13
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Dalla pagina Facebook "Salviamo il Difensore Civico metropolitano", segnalo/riporto:

Enti locali e regioni: sì definitivo alla soppressione dei difensori civici locali

Il Senato della Repubblica il 23 marzo ha approvato definitivamente il ddl 2071 di conversione del decreto-legge n. 2, recante interventi urgenti concernenti enti locali e regioni.

Il disegno di legge è stato discusso nel testo approvato dalla Camera dei deputati, senza relazione, poiché le Commissioni riunite Affari costituzionali e Bilancio non hanno potuto concludere l'esame in sede referente, come rilevato al Presidente Vizzini nella seduta del 18 marzo.

Tutti gli emendamenti presentati sono stati respinti.

In connessione con la soppressione del difensore civico comunale, si prevede che le relative funzioni possano essere attribuite, mediante apposita convenzione, al difensore civico della provincia nel cui territorio rientra il relativo comune. In tal caso, il difensore civico provinciale assume la denominazione di "difensore civico territoriale" ed è competente a garantire l'imparzialità e il buon andamento della pubblica amministrazione, segnalando, anche di propria iniziativa, gli abusi, le disfunzioni, le carenze e i ritardi dell'amministrazione nei confronti dei cittadini. La disposizione riprende letteralmente quanto disposto dall’art. 16 dell'A.C. 3118 (c.d. Bozzaccia Calderoni sulla nuova Carta delle Autonomia locali approvata dal Consiglio dei Ministri lo scorso novembre 2009).

Le disposizioni che prevedono la soppressione del difensore civico si applicheranno, in ogni comune interessato, dalla data di scadenza dei singoli incarichi dei difensori civici e dei direttori generali in essere alla data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto-legge in esame.
In risposta al messaggio di Oliverio Gentile inserito il 11 Gen 2010 - 16:58
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]