.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 18 ospiti collegati
.: Discussione: ATM, le scale im-mobili della Stazione Centrale, gravi disservizi

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Maria Lucia Caspani

:Info Messaggio:
Punteggio: 5
Num.Votanti: 1
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Maria Lucia Caspani il 29 Dic 2009 - 13:03
Leggi la risposta a questo messaggio Discussione precedente · Discussione successiva
Le scale im-mobili della Stazione Centrale di Milano: sabato scorso, 19 dicembre, ore 10, l'unica scala mobile che dal metrò porta in stazione (per capirci quella accanto al negozio di calzature) non va, è sbarrata da una catena.
I viaggiatori, stracarichi di valige, borse e regali, sono incavolati neri perchè devono trascinare tutti i pesi per tre rampe di scale, facciamo conto una cinquantina di gradini in tutto.
La sera successiva, domenica  20, al rientro, la scala è sempre immobile, con in bella mostra la catenella.
E non ci sono soluzioni alternative, tipo ascensore o tapis roulant.
Poi si arriva in Cadorna, stanchi del viaggio e, zac, l'ascensore P162 che dal mezzanino porta alla banchina della rossa, direzione Bisceglie, non si può utilizzare, è fuori servizio.
Che bello!
Proprio nei giorni clou di intensi spostamenti con bagagli queste scale mobili e ascensori sono bloccati.
Sono pertanto da esprimere molti apprezzamenti agli organizzatori di questi "eccellenti e ripetuti" disservizi, da inserire al volo nella Carta dei Servizi e nella certificazione di qualità di ATM.
A questo punto è naturale dedicare i nostri pensieri agli enormi disagi che incontrano i disabili, le persone anziane - spesso con notevoli difficoltà di deambulazione - e le mamme con bambini e passeggini.
Cordialmente.
 
Maria Lucia Caspani 
 Ricevo da Londra:
"Buongiorno Maria Lucia
Nella stazione di Euston, la piu' grande e trafficata di Londra (con 2 milioni di persone che la usano giornalmente) ci sono 30 tratti di scale mobili e 15 ascensori tra i 3 piani. Martedi' 22 Dicembre 2 scale ed un ascensore erano fuori servizio senza che nessuno conoscesse le ragioni per il fermo. Il giorno dopo il direttore generale della stazione e' stato licenziato dall'incarico "per aver, con la sua negligenza ed incompetenza" (bollettino del Ministero dei Trasporti) causato disagi ai passeggeri.
Altro Paese o altro mondo?
Cordialita' ed auguri,
Ermanno"
Aggiornamento della vicenda al 28 dicembre: la scala è sembra sbarrata.
Risposta di un agente di stazione: "manca un pezzo".
"Da tempo!", aggiungo.  
E  che pena.
Cordialmente.

Maria Lucia Caspani
Vice Presidente Nazionale Dipas
Delegazione di Milano