.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 34 ospiti collegati
.: Discussione: Abolizione dei Consigli di Zona: Appello al Ministro - eliminiamo i costi non la democrazia

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Antonella Fachin

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Antonella Fachin il 26 Apr 2010 - 12:05
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Mi auguro che questo annuncio non faccia la fine del precedente, dato che durante questa consigliatura era già stato costituito un gruppo di lavoro con i Presidenti di zona, ma i lavori si sono conclusi con un regolamento che toglieva i già infimi poteri dei Consigli di Zona trasformandoli in meri sportelli periferici del Comune... ed è perciò rimasto nel cassetto!
Direi che quel documento era "casualmente" già in linea con la legge nazionale che intendeva eliminare i consigli di zona: a Milano lasciavano il nome ma li svuotavano di contenuti e di funzione, dato che rappresentano l'unico luogo di partecipazione democratica, del tutto invisa agli attuali governanti. I cittadini, infatti, possono partecipare alle riunioni delle Commissioni istruttorie: esporre fatti; segnalare eventi, problemi e proporre iniziative.

Mi auguro altresì che questo annuncio non  sia un mero proclama pre-elettorale, in vista delle comunali 2011: la riforma non deve essere promessa, ma attuata nello spirito di aumentare e rendere effettivi la partecipazione democratica dei cittadini e i poteri decisionali dei Consigli di Zona. Per fare questo, il Comune dovrà accettare di "mollare" competenze Cool e risorse economiche Surprised ... invece tutto sinora è rimasto ben arroccato nella STANZA DEI BOTTONI a palazzo Marino!... per la serie "il mio tessooro!"Wink

... "partecipazione" e "democratica" sono lemmi che spaventano solo coloro che temono la trasparenza degli atti amministrativi e delle decisioni, che non accettano il confronto e il dibattito aperto con i cittadini, che evitano il controllo civile e sociale.

Cordiali saluti a tutte/i
Antonella Fachin
Consigliera di Zona 3
Capogruppo Uniti con Dario Fo per Milano
Facebook: Antonella Fachin
In risposta al messaggio di Oliverio Gentile inserito il 26 Apr 2010 - 08:23
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]