.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 92 ospiti collegati
.: Discussione: Consiglio comunale straordinario su Ecopass: portiamo la voce dei cittadini a Palazzo Marino?

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 17 Nov 2009 - 11:06
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Da milano.corriere.it:

In giunta più peso al Pdl, il ticket passa a De Corato

L'Ecopass apre il valzer delle deleghe

La Moratti ridistribuisce gli incarichi: le deleghe dell’assessore distribuite a Forza Italia e An

MILANO - L’Ecopass passa di mano. Non farà più parte delle dele­ghe del neoassessore all’Am­biente, Paolo Massari, ma ar­riverà direttamente sul tavo­lo del vicesindaco, Riccardo De Corato. Una rivoluzione. Amministrativa, ma anche politica. Perché, concettual­mente, significa che il ticket d’ingresso, da pietra angolare della politica ambientale del Comune, diventa uno dei tan­ti strumenti a disposizione di Palazzo Marino per la fluidifi­cazione del traffico nel capito­lo degli incentivi e dei disin­centivi. Bisognerà capire, a questo punto, quale sarà il de­stino della pollution charge. Ma è una rivoluzione anche per un altro motivo. La Morat­ti, all’avvio del suo mandato, aveva predicato e sottolinea­to la necessità di una visione integrata, tanto da mettere in­sieme sotto lo stesso assesso­rato, l’ambiente, la mobilità e i trasporti: in altre parole, la mobilita sostenibile.

Ora, con lo smembramento delle dele­ghe dell’ex assessore Edoar­do Croci la «mobilità sosteni­bile» sembra destinata a fini­re in soffitta. Quello che all’inizio sem­brava semplicemente lo «scambio» di un assessore con un altro (Paolo Massari al posto di Edoardo Croci) è in realtà una ridistribuzione delle deleghe in grande stile. Da una parte, la necessità di rimodellare gli assessorati in base alle esigenze della città e alle questioni. E a questo stan­no lavorando il sindaco Leti­zia Moratti insieme al diretto­re generale, Giuseppe Sala. Dall’altra parte la pressione dei partiti, che non si sono fat­ti sfuggire la ghiotta occasio­ne di ristabilire pesi e poteri. Ha preso tutto il Pdl, niente la Lega. Così, se De Corato (ex An) si prende in carico quel­l’orfanello di Edoardo Croci che risponde al nome di Eco­pass e struttura un assessora­to tutto dedicato al traffico, compresa la regolamentazio­ne della sosta, il neoassessore Paolo Massari (ex area FI) si ritrova con un assessorato tutto concentrato sull’Am­biente. Perché oltre alle dele­ghe specifiche prenderà an­che la delega sull’Amsa, ossia sulla pulizia della città, di cui è titolare Maurizio Cadeo.

Un superassessorato all’Ambien­te che, come ama dire il ne­oassessore, si occuperà «di aria e di terra», ossia di smog e di immondizia. In compen­so Cadeo si porta a casa una bella delega quella che riguar­da il bike sharing. E anche questa decisione risponde a una logica amministrativa ben precisa, visto che il bike sharing si «regge» grazie alla pubblicità (altra delega di Ca­deo) ed è un elemento dell’ar­redo urbano (altro compito di Cadeo). Gli ultimi due aggiusta­menti. Che derivano sempre dallo smembramento delle deleghe di Croci. Il capitolo che riguarda le infrastrutture della mobilità, ossia i metrò. La pianificazione andrà in ca­po all’assessore all’Urbanisti­ca, Carlo Masseroli, una sorta di anticipazione del Piano del Governo del Territorio che sposa oltre la tesi della pianifi­cazione urbanistica quella del­la pianificazione infrastruttu­rale. La gestione delle infra­strutture, come da logica, fini­sce nella mani dell’assessore ai Lavori pubblici, Bruno Si­mini.

Maurizio Giannattasio

17 novembre 2009

Notizie correlate:

- Croci: «Io vittima di logiche politiche»

- Penati: «Ora è chiaro, Milano ha un sindaco commissariato»
In risposta al messaggio di Oliverio Gentile inserito il 16 Nov 2009 - 13:03
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]