.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 33 ospiti collegati
.: Discussione: Consiglio comunale straordinario su Ecopass: portiamo la voce dei cittadini a Palazzo Marino?

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Claudio Boldissoni

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Claudio Boldissoni il 9 Nov 2009 - 11:46
accedi per inviare commenti

Concordo con Oliverio nel dire che, se mai si prova a far sentire la propria voce, mai si potrà sperare di essere ascoltati (e non  si ha nemmeno il diritto di lamentarsi, a mio avviso).

Personalmente ritengo ovvio che qualcosa si debba fare per il traffico, ma non mi trovo d'accordo con la linea di condotta del Comune in questo senso:

1) in primis bisogna rendersi conto una volta per tutte che l'hinterland è collegato alla città con infrastrutture da terzo mondo.

2) la regolamentazione della sosta a pagamento deve essere uniforme in tutta la città. Al momento invece per modalità, orari e tariffe, ci sono diversi pesi e diverse misure

3) sono personalmente contrario alla sosta a pagamento nei parcheggi degli ospedali. A questo proposito ho anche scritto al Comune (senza mai ottenere una risposta, cosa che con la Giunta Albertini invece avveniva) per avere delucidazioni in merito alla situazione della Via Quadronno. In detta Via, ci sono due ospedali, di cui uno ortopedico, e una scuola. Le striscie? 99% gialle. Possibile?

4) ritengo esose le tariffe dei gratta e sosta, indecoroso che i silos abbiano, specie in centro, prezzi da "cravattari" e' ridicolo che nel 2009 non ci siano le colonnine emettitrici di biglietti, ma che si debba andare alla ricerca di un addetto, rischiando nel frattempo di prendere la multa.

5) ho il sospetto che si tenda a "chiudere un occhio" un po' troppo spesso per quanto riguarda i mezzi commerciali. Mentre vedo sempre meno auto vetuste, noto che circolano ancora pullman e furgoncini che vanno a carbone! Spero di essere smentito sotto questo aspetto.

6) ritengo che i mezzi pubblici, specie nelle zone del divertimento, debbano essere potenziati soprattutto nell'orario (la una al sabato sera è troppo poco. la gente esce dai locali ben più tardi).

7) i manifesti che decantano i vantaggi fin qui raggiunti dall'ecopass sono scandalosamente propagandistici e le basi dati relative non sono assolutamente comparabili (basta leggere con attenzione le scritte in piccolo su detti manifesti per accorgersene).

8) restano troppo poche le piste ciclabili, e scarsamente collegate fra loro. Visto che

a) sta decisamente prendendo piede il bike sharing

b) stanno moltiplicandosi i lavori di adeguamento marciapiedi in tutta la città

possibile che non si possano prevedere piste ciclabili?

 

attendo vostre impressioni in merito

 

Cordialità

In risposta al messaggio di Enrico Fedrighini inserito il 8 Nov 2009 - 21:22
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]