.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 22 ospiti collegati
.: Discussione: Circa i Rom al Rubattino

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Antonella Fachin

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Antonella Fachin il 15 Giu 2010 - 10:52
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Mi spiace , Sig. Sardini, che di tutto ciò che ho scritto ha letto ben poco (scommetto che l'opuscolo che riallego per scrupolo non lo ha neppure aperto!),  in questi mesi Lei continui a vedere solo i bruscoli negli occhi degli altri (i rom) e non le travi nei nostri (italiani)!
I rom stanno occupando un'area privata che da anni dovrebbe essere riqualificata: perchè il pubblico deve spendere soldi per sgomberare un'area privata, dato che il privato la tiene in stato di abbandono?

Il privato ha ottenuto di costruire le case su cui ha guadagnato, ma DA ANNI non mantiene gli impegni per costruire il parco, le attrezzature sportive, la grande funzione urbana con servizi socio-ricreativi-culturali per tutta la collettività... e la "sua" maggioranza di centro-destra finora ha fatto ben poco per far rispettare gli accordi presi.

I rom stanno solo trovando rifugio in un'area VUOTA di opere promesse e non realizzate! (e guardi che nel PRU Rubattino io ci abito .... quindi non parlo "sulla pelle di altri cittadini").

Perchè non si indigna con questi italiani che ci stanno prendendo in giro da anni (v. Rubattino 87 srl, prima controllata dal Gruppo Finanziario Lombardo della FIAT, ora da AEDES spa) e non stanno completando i PRU che ha loro consentito di trasformare aree industriali (che valgono 4 soldi) in aree residenziali?!?!

Perchè, da onesto cittadino, non manifesta pari indignazione (anzi di più) verso questi "furbi", verso gli evasori, i corruttori, la criminalità organizzata: sono queste persone, prevalentemente italiane, che rovinano l'Italia non i rom!
Infatti, adesso i soliti dipendenti e pensionati pagheranno una manovra finanziaria di 25 miliardi, dovendo rinunciare a servizi sociali ecc. (in zona 3 i fondi per il diritto allo studio sono stati ridotti di 50.000 euro... moltiplichi per le 9 zone e capirà di che cifra stiamo parlando nel solo comune di Milano), ma le cifre spaventose sono altre:

- 120 miliardi di evasione fiscale all'anno (e non mi dica che sono tutti rom!... ma qualcuno ebbe l'impudenza di dire che non pagare le tasse "non è immorale"!)
- 50 miliardi di corruzione all'anno (e non mi dica che sono tutti rom! a Lei qwuante persone hanno comprato casa? quante gliel'hanno ristrutturata gratis? quante le pagano le vacanze?)
- 140-150 miliardi è il fatturato della mafia e criminalità organizzata (4 mld in agricoltura!si ricorda Rosarno?) e il sindaco Moratti dice in TV che a Milano la mafia non esiste... forse ha ragione: si chiama 'ndrangheta!!

Quanti yacht, quante Porsche, quante Ferrari, quante Lamborghini, quanti SUV, quante ville sono di italiani che per il fisco guadagnano meno di un operaio?

A me , da cittadina onesta e che paga le imposte, procurano più danni queste persone che i rom, che vivono senza acqua, senza luce e gas!
Sig. Sardini, gli italiani prima di gettare la prima pietra sui rom dovrebbero in coscienza riflettere su cosa vuol dire essere ONESTI!... perchè di italiani onesti ce ne sono, ma ci sono anche molti, troppi italiani disonesti e ipocriti che ce l'hanno con gli stranieri (ehh, la paura dello scononosciuto e diverso ci accompagnerà ancora per secoli!), ma poi li sfruttano! 

Inoltre se vogliamo il rispetto delle leggi (oltre ad essere i primi a rispettarli per dare il buon esempio... ma così non è)dobbiamo fare leggi che possano essere rispettate: ad es. perchè tutti gli stranieri che lavorano non possono avere SUBITO un permesso di soggiorno? non vivono in maniera parassitaria nel nostro paese, anzi! fanno le colf (in nero) per famiglie italiane, le badanti (in nero) di anziani italiani, i domestici (in nero) di ricchi italiani, i muratori (in nero) di imprese edili italiane, i lavoranti (in nero) nel mercato ortofrutticolo, controllato e gestito da italiani ...

e invece i "suoi" politici fanno in modo che rimangano nel limbo della clandestinità, sfruttati da italiani (che hanno solo la pseudo parvenza di cittadini "onesti") che li fanno lavorare in nero, senza versare contributi previdenziali e assicurativi e senza versare le imposte per l'attività imprenditoriale che svolgono .. e che, se i lavoratori stranieri si ribellano, non esitano a dare loro fuoco!


Sig. Sardini, mi spiega perchè negli altri paesi europei tutta questa emergenza sui rom non c'è?
Perchè in molti comuni italiani questa emergenza sui rom non c'è?
Io le ho dato la mia spiegazione ... lei mi può dare la sua?
Infatti, Le ricordo che non ha ancora risposto alle mie domande: quando i soldi dell'Unione europea (destinati all'integrazione delle minoranze etniche, non per sgomberi fine a se stessi!) saranno finiti, che si fa?
Lei che propone?
Dopo 3 anni senza affrontare la questione ma costringendo le persone a spostarsi da una periferia all'altra (dopo 3 mesi, infatti le persone sono nel medesimo luogo dal quale sono state allontanate) non pensa che bisogna riflettere sul rapporto COSTI-BENEFICI di queste azioni di sgombero?
Se un'azienda privata agisse come il comune di Milano, sordo e cieco alle evidenze del suo insuccesso, sarebbe destinata al FALLIMENTO in poco tempo: sperperare i soldi in questo modo per campagne populiste e inutili è VERGOGNOSO.
Con 9 milioni di euro, quanti percorsi di integrazione abitativa e lavorativa sarebbero stati attuati, senza sottrarre soldi alla collettività, ma utilizzando BENE e UTILMENTE i soldi dati dall'Unione Europea!!!

Sig. Sardini, non abbia paura di aprire la mente al confronto, di darsi delle risposte e di valutare se sono convincenti e, se del caso, di rivedere le sue opinioni che paiono essere severe e intransigenti solo nei confronti degli ultimi, ma molto più tolleranti verso i primi, verso coloro che pur avendo soldi a palate non esitano a fregare il prossimo in tutti i modi: e "immodestamente", sig. Sardini, quelli sono italiani al 100%.

Cordiali saluti a tutte/i
Antonella Fachin
Consigliera di Zona 3
Capogruppo Uniti con Dario Fo per Milano
Facebook: Antonella Fachin
Allegato Descrizione Punteggio
2010-tavolo rom-politiche possibili.pdf
653.88 KB
0
Vota l'allegato
In risposta al messaggio di Enrico Sardini inserito il 14 Giu 2010 - 13:16
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]