.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 43 ospiti collegati
.: Discussione: Malati di smog, più colpiti i bambini - A Milano 73 «ricoveri» al giorno per patologie riconducibili all'inquinamento

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 6 Ott 2009 - 21:12
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

MOBILITA’. L’AUTO ELETTRICA ARRIVA IN CITTA’

Milano, 6 ottobre 2009 – L’assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci è intervenuto oggi al convegno “Città Elettriche”, in programma al forum internazionale MobilityTech, per presentare il progetto di sviluppo dell’auto elettrica a Milano.
Nel 2010 il Comune, assieme ad A2A, lancerà un progetto di e-mobility che prevede, nella prima fase, l’attivazione di 270 punti di ricarica distribuiti in 50 stazioni presenti sul territorio cittadino. Le prime 30 stazioni saranno utilizzate per alimentare le flotte elettriche delle aziende municipalizzate milanesi e le auto del car sharing. Le altre 20 serviranno a “fare il pieno” delle auto elettriche dei cittadini e saranno posizionate anche in alcuni parcheggi di interscambio.
“L’anno prossimo – ha detto Croci - saranno messi sul mercato nuovi modelli di auto elettrica prodotti da 10 case automobilistiche. Le città più attente all’ambiente stanno realizzando nuove infrastrutture per poter accogliere queste novità. Milano sarà tra queste e contribuirà ad avere auto circolanti sempre più pulite”.
Nel corso del convegno l’assessore Croci ha inoltre annunciato la firma di un protocollo d’intesa con Cei Cives, la commissione italiana dei veicoli elettrici stradali a batteria, ibridi e a cella combustibile. In base all’accordo, Comune e Cei Cives si impegneranno a promuovere l’uso dei veicoli a basso o nullo impatto ambientale, a sviluppare campagne di comunicazione sugli eventuali incentivi disponibili per l’acquisto di mezzi ecologici e a concorrere attivamente alla diffusione dell’uso dell’auto elettrica.
“Si confermano le aspettative sullo sviluppo delle auto elettriche emerse negli ultimi mesi e di come queste si collocano perfettamente nel tessuto della mobilità delle grandi aree metropolitane come Milano – ha dichiarato Pietro Menga di Cei Cives –. Tutto ciò offre e richiede importanti interventi da parte delle amministrazioni, sia nella regolamentazione della mobilità sia nell’agevolare i sistemi di ricarica elettrica dei veicoli da parte di un’utenza che è in continua crescita. Queste misure si integrano perfettamente con le politiche del Comune di Milano per la mobilità sostenibile”.
In risposta al messaggio di Oliverio Gentile inserito il 5 Ott 2009 - 21:13
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]