.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 31 ospiti collegati

.: Eventi

« Novembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
.: Lamberto Bertolè
Inserito da Lamberto Bertolè il Gio, 27/04/2006 - 21:13
La mia lista:
Uniti con Dario Fo per Milano
Simbolo lista:
Lamberto Bertolè
Dove mi candido:
Consiglio comunale
Foto Candidato:
Lamberto Bertolè
Io in breve:

N.B.
Per la mia candidatura 2011 vai alla mia nuova pagina www.comunalimilano2011.it/lambertobertole !

Ciò che segue è la mia vecchia presentazione per le Comunali del 2006:

-------------------------------
Sono nato a Milano nel 1974 dove, dopo aver frequentato il liceo scientifico Volta, mi sono laureato in filosofia teoretica all’Università Statale. Insegnante di storia e filosofia in aspettativa, sto ultimando un dottorato in Filosofia ed Ermeneutica filosofica presso l’Università degli Studi di Torino.
Per quindici anni sono stato scout nell’Agesci; dal 1998 al 2002 mi sono occupato di ricerca sociale e di coordinare una scuola popolare per ragazzi italiani e stranieri con misure alternative alla detenzione. Dal 1999 al 2001 sono stato consigliere di zona 1, eletto come indipendente nelle liste dei Verdi, e dal 2001 al 2002 consigliere di zona 5 per la lista civica Miracolo a Milano.
Dopo un lungo viaggio in Sud America, nel 2003 insieme ad alcuni amici ho fondato la cooperativa sociale Arimo. Coordino le attività di una comunità alloggio per adolescenti autori di reato a un chilometro dalla Certosa di Pavia. (www.arimo.org)

Vi spiego perchè mi candido:
Credo che l’impegno nel sociale non debba essere esclusivo e fine a se stesso. Ho fondato una comunità a cui dedico moltissimo tempo ed energie, eppure allo stesso tempo penso che comunità come Arimo non dovrebbero esistere (ma purtroppo esistono, perché prima e fuori qualcosa non funziona).
Il mio impegno politico ha quindi questo obiettivo: dare un contributo alla progettazione e alla gestione di nuove politiche di prevenzione, integrazione e lotta al disagio e all’emarginazione. Ambiti in cui un comune come quello di Milano ha moltissimi strumenti e mezzi per essere incisivo.
Credo inoltre che sia molto importante conciliare la dimensione del lavoro sociale quotidiano e della prossimità ai problemi con la dimensione strategica dell’impegno politico nelle istituzioni. Da tale sintesi, è mia profonda convinzione, ne trarranno giovamento entrambe le cose, il lavoro politico e il lavoro sociale.
Obiettivo a lungo termine? Vedere chiudere il carcere minorile Beccaria. Per una volta sarei contento di veder nascere un centro commerciale in un'area dismessa della periferia milanese...

E-Mail Candidato:
lamberto.bertole@arimo.org