.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 78 ospiti collegati
.: Discussione: REFEZIONE SCOLASTICA (Commissioni Mensa)

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 22 Mar 2010 - 22:06
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Da milano.corriere.it:

dalla parte del cittadino

Cari genitori, basta lamenti
A scuola non si mangia male

Ma perché ci lamentiamo sempre, anche quando le cose funzionano? Sono una mamma di un bambino che frequenta la scuola elementare di via Bergognone. È vero, è una scuola che cade a pezzi e forse finalmente dopo anni iniziano i lavori, ci sono i disagi dovuti alla necessaria ristrutturazione e problemi vari. Ma non è per questo che scrivo. Questa lettera è per lamentarmi... delle lamentele. È contro l'approccio spesso disfattista, lamentoso, critico e giudicante di noi genitori verso la scuola. Qualcosa non va? Basta un clic, invio mail, e si scatena un putiferio di posta che va e viene. Ma chissà perché non viene mai fuori al momento buono. Quello per esempio delle riunioni a scuola: non siamo mai più di 40-60 persone per tutto l'istituto. Parliamo del 5%: le stesse poche facce che si siedono e affrontano le problematiche della nostra scuola. Spinta da un senso del dovere di madre e spirito di collaborazione ho deciso di far parte della commissione mensa così ho un ruolo di supervisione che spero utile per migliorare il rapporto scuola-famiglia. A seguito delle mie supervisioni alla mensa il mio giudizio globale è più che buono! Milano Ristorazione fa bene il suo lavoro, il cibo è nel complesso più che discreto e non «accettabile» come lo definiscono certi genitori scribacchini e la sua provenienza non è per nulla incerta. Ogni mese vengono, infatti, fornite informazioni sul menù in programma, sui fornitori e su un tema di salute alimentare. E chi vuole approfondire, può andare sul sito, dove ci sono anche i link dei fornitori. E poi trovatemi una mensa con primo secondo contorno e frutta a 4 euro a pasto e se c'è il secondo figlio, sono solo 2 euro!

Elena Frediani Beonio-Brocchieri


Grazie prima di tutto per avermi fornito la periodica lettera «positiva» che da un pezzo mancava, ma grazie anche per aver inquadrato con buon senso una questione, quella del cibo nelle mense scolastiche, intorno alla quale girano periodicamente delle leggende forse un po’ più nere della realtà. Che i nostri figli, grandi e piccoli, siano un po' viziati, è cosa che onestamente dobbiamo riconoscere. E sappiamo anche che i bambini, milanesi e non, mangerebbero quasi soltanto pizza, patatine, hamburger e merendine, scartando tutto il resto. Chiunque siano i cuochi, va, dunque, loro il merito di imbandire anche l'odiato cavolfiore, l'amaro radicchio e la melanconica mela: forse, alla lunga, la fame — e l'esempio — indurrà gli scolari ad apprezzare. Quanto al prezzo basso, i due o i quattro euro sono ovviamente solo l'integrazione dei costi chiesto alla famiglia.

Isabella Bossi Fedrigotti
19 marzo 2010
In risposta al messaggio di Oliverio Gentile inserito il 16 Mar 2010 - 13:37
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]