.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 40 ospiti collegati
.: Discussione: Considerazioni sul bilancio preventivo del comune di milano 2009

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 13 Nov 2009 - 22:48
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

BILANCIO. GIUNTA APPROVA L’ASSESTAMENTO 2009

Milano, 13 novembre 2009 – La Giunta ha approvato oggi la delibera di assestamento di bilancio, che consentirà di garantire il pareggio finanziario senza nessun taglio ai servizi per i cittadini, nel rispetto del patto di stabilità.
L’assessore al Bilancio Giacomo Beretta, assieme al Direttore Centrale Programmazione Bilancio e Tributi, Alessandro Beltrami, ha illustrato i principali elementi della manovra, tra i quali spicca “il rispetto del Patto di stabilità, nonostante la difficilissima situazione economica in cui il nostro ente al pari di molti altri si trova” e ha sottolineato come “grazie a questa operazione si è ottenuto il pareggio finanziario dell’ente con la possibilità di mantenere inalterato il già positivo rating del nostro Comune”.
“Mi preme sottolineare – ha proseguito Beretta – che per quanto riguarda i servizi sociali non solo non abbiamo in nessun modo ridotto le risorse, ma abbiamo aumentato la spesa del settore, come dimostrano gli oltre 3 milioni di euro in più stanziati per il fondo alle non autosufficienze. Per quanto riguarda il settore cultura, abbiamo garantito tutte le manifestazioni programmate per il 2009. Vengono inoltre investiti oltre 7 milioni di euro per il potenziamento del trasporto pubblico locale e l’esenzione dal biglietto per gli under 11”.
“Le misure stabilite con il provvedimento sono state possibili anche grazie all’accordo con ATM sulla distribuzione di un maxi dividendo da 60 milioni di euro. Voglio anche ricordare -  ha concluso Beretta – che il Comune nel 2009 avrà riconosciuto in totale oltre 140 milioni di euro a ATM per i servizi resi alla città. Con questa manovra il Comune si conferma ente virtuoso e ha dimostrato di saper trovare le soluzioni ai problemi dei suoi cittadini senza ridurre i servizi nonostante le difficoltà del momento”.
In risposta al messaggio di Oliverio Gentile inserito il 30 Set 2009 - 21:17
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]