.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 47 ospiti collegati
.: Discussione: Parco agricolo sud sviluppo e crescita

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Angelo Valdameri

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Angelo Valdameri il 29 Ago 2008 - 08:17
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti

Forse il sig.marzocchi non sa che il Parco Agricolo Sud - la cui estensione di 46 mila ettari comprende ben 61 comuni della provincia di milano, deriva il suo nome proprio perchè è per la massima parte sfruttato ad agricoltura. E' unico in Europa. L'idea del sig. Marzocchi di costruire al suo interno creando altre Milano 2 o 3 non sta in piedi. Il territorio è vincolato e nonostante tutto
resiste agli attacchi degli speculatori e degli immobiliaristi. A qualcuno dà fastidio che l'agricoltura, che a detta anche di un assessore del Comune di Milano, inquina e produce poco, esista ancora nelle frange periurbane di una metropoli come Milano. Nella parte sud di Milano gran parte del Parco Sud è coltivato ancora a riso, frumento ed altre coltivazioni. Inoltre numerose sono le cascine - al suo interno se ne contano ben 500- tuttora in attività con allevamenti di bestiame, produzione di latte ed altri prodotti tipici lombardi. 1400 sono le attività agricole presenti al suo interno. Altre testimonianze dell'importanza del Parco sud sono i numerosi monumenti storici, le abbazie, i castelli oltre a fontanili e marcite tuttora in essere.Ci sono esempi europei mutuati dal Parco sud - il green belt di Parigi, Londra e Berlino p.e.- per cui non vedo come si possa pensare di invertire una tendenza che serve anche a mitigare l'inquinamento e può offrire anche alternative fruibili da parte di tutti.A Valdameri, consigliere di zona 6 e Comitato per il parco agricolo Sud Barona.

In risposta al messaggio di Cittadino Anonimizzato a posteriori inserito il 28 Ago 2008 - 18:14
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]