.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 42 ospiti collegati
.: Discussione: I suv sono un problema.

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Gianluca Cuomo

:Info Messaggio:
Punteggio: 10
Num.Votanti: 2
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Gianluca Cuomo il 19 Feb 2008 - 17:41
accedi per inviare commenti
Egregio Signor Baruffi, cercherò di rispondere brevemente alle sue interessanti argomentazioni.
E lo farò, senza presunzione, cercando di sgretolare i luoghi comuni che albergano in Lei ed in quelli che, come Lei, scrivono su molti argomenti senza averne le corrette conoscenze.

Lungi dal voler aprire discorsi sterili sul concetto di libertà di scelta individuale in una società democratica o di eventuale invidia da parte di chi vede gli altri guidare veicoli costosi (e sono certo che questo non sia il Suo caso), mi limiterò ad addurre alcune considerazioni di carattere squisitamente tecnico, basate sulla mia esperienza personale maturata a vari livelli nel mondo dell'auto è, più in dettaglio della sicurezza e della incidentalità stradale e dei problemi ambientali collegati all'utilizzo dei mezzi di spostamento, individuali o collettivi che siano.

Tanto per incominciare, il NCDS non contempla la dicitura SUV, atteso che si tratta di veicoli come tutti gli altri; ma non ho dubbi che, come la maggior parte dei demagoghi, Lei faccia riferimento, con questo acronimo, sia alle vetture a quattro ruote motrici fuoristrada che a quelle che, più in generale, nel traffico, La guardano dall'alto verso il basso.
Quindi, per semplicità di trattazione, d'ora in avanti li chiameremo, per renderLe più agevole la identificazione di una classe di veicoli che esiste nel Suo immaginario, con l'antipatico termine SUV.

Ordunque, fermo restando che è opinabile e tutta da dimostrare la considerazione per la quale i SUV siano forieri di alti tassi di incidentalità stradale, mi permetto di aggiungere che, il compito del guidatore è sempre determinante nella luttuosità degli eventi.

Ed in questo senso mi riferisco alla attitudine della maggior parte dei guidatori italiani, di condurre il proprio mezzo di trasporto in assenza delle condizioni psico-fisiche indispensabili che, unite anche alla cattiva educazione stradale, si traducono in collisioni tra veicoli o, peggio ancora, tra flussi veicolari e pedonali.

Mi riferisco, ad esempio, al mai castigato utilizzo del cellulare alla guida, oppure alla cattiva abitudine di non usare l'indicatore di direzione piuttosto che gli specchietti retrovisori anche nelle più banali manovre.
Di sicuro Lei non fuma (la vedo troppo impegnata nella salvagardia della salute, propria ed altrui), ma se fumasse capirebbe il rischio che comporta questa ancorchè semplice e quotidiana manovra (cerca l'accendino .... 
 ..prendi la sigaretta...accendi .. .guida con una mano sola .... attento alla cenere che cade ...)

Allora, forse, non farebbe meglio, rivolgendosi ai Suoi vigili, ad incitarli a combattere questi atteggiamente barbari e poco degni di una società civile?

Ed immagino che converrà con me che guidare un SUV piuttosto che la "un tempo più amata dagli italiani" (leggasi Fiat Panda), in situazioni del genere, cambierebbe poco.

A questo punto Lei penserà: "Sì, ma i SUV inquinano di più".

Spero vivamente che abbia effettivamente pensato ciò: se non lo ha fatto, mi perdoni l'arroganza.
Comunque, dall'alto della mia mal celata presunzione, supporrò che lo abbia fatto, ed in tal senso Le preciso alcune cose alle quali, immagino, accecato dalla voglia di dare la caccia alle streghe, non avrà prestato attenzione.
Tipo ... sa quali sono le motorizzazioni dei SUV...?

E' un pò come quella pubblicità di una volta .. "Per dipingere una parete grande ci vuole un grande pennello".

E invece, leggendo tra le righe delle testate automobilistiche (ammettendo che Lei ne abbia una di riferimento) potrebbe scoprire che le case automobilistiche, ovviamente, per far quadrare i conti, utilizzano analoghe piattaforme (leggasi telai) e dotazioni motoristiche per diversi modelli della propria produzione..


Quindi, clamoroso al Cibali si diceva una volta, sto forse cercando di farle passare sotto il naso l'affermazione che due vetture diverse (pardon una vettura ecologica ed un SUV assassino ed inquinante) possano avere la stessa motorizzazione?

MI andrò a confessare se ho detto una bestemmia .. eppure pare proprio sia così.
Se volesse levarsi questa curiosità, Le ricordo che ogni fine mese esce in edicola Quattroruote ed il 15 di ogni mese lo stesso accade con Auto (tra le altre cose La invito a leggere l'editoriale di Auto di questo mese di Marzo, che potrebbe essere molto istruttivo per Lei).

Quindi, Le vorrei semplicemente chiedere come è possibile che due mezzi a quattro ruote, dotati dello stesso motore, possano inquinare in maniera sensibilmente diverso.
Tra l'altro, le emissioni dichiarate dalle case, in grammi di CO2 per chilometro parlano chiaro...

Se avesse ancora altri dubbi Le allego alcuni dati che mi sono permesso di confrontare tra loro, senza alterazioni, riferiti a veicoli commercializzati dallo stesso produttore.
Facico riferimento a Toyota semplicemente perchè il RAV 4 è il SUV più venduto in Italia, ma si potrebbe fare lo stesso con tutti gli altri veicoli simili che generano simile invi...pardon ...moralismo, confrontandoli con i modelli alternativi, prodotti sempre dalle medesime case (BMW, AUDI, Mercedes, Volvo, Subaru, etc).


Lunghezza: RAV : 440 cm
Lunghezza Avensis SW: 472 cm

Altezza RAV: 168 cm
Altezza Avensis Multispazio: 168 cm;

Massa RAV: 1695 kg;
Massa Corolla Multispazio: 1545 kg;

Emissioni RAV: 173 gr/km CO2
Emissioni Corolla Verso: 178 gr/km CO2;

Consumo misto RAV: 6.6 l/100 km;
Consumo misto Corolla Verso: 6.8 l/km CO2

Mi farà notare che c'è una differenza di massa tra i due veicoli .. vero ed in particolare questa differenza è pari al trasporto di due passeggeri di corporatura media.
E quindi mi permetto di aggiungere altri dati, relativi ad una delle automobili tanto in voga tra i nostri politici:

Lunghezza: RAV : 440 cm
Lunghezza Lancia Thesis: 489 cm

Larghezza RAV: 182 cm
LArghezza Thesis: 183 cm

Massa RAV: 1695 kg;
Massa Thesis: 1745 kg (più eventuale blindatura);

Emissioni RAV: 173 gr/km CO2
Emissioni Thesis: 355 gr/km CO2;


Consumo misto RAV: 6.6 l/100 km;
Consumo Thesis: 14.9 l/100 km.

Eppure nessuno si sogna di dire "Bandiremo il transito alle autovetture blu e provvederemo alla castrazione chimica dei loro passeggeri".


Come dice?
Si tratta di poche unità?

Bè... sarà stato molto indaffarato a trovare il modo per portare i SUV all'estinzione , tanto da non leggere che, nel mese di Ottobre 2007 (ultimo dato UNRAE disponibile), questa categoria di veicoli ha raggiunto la folle quota di mercato del 9 e spiccioli per cento.
Ed in questa fetta sono inclusi anche veicoli come la Fiat Sedici, la Suzuki SX4 ed altri poveri veicoli che tutto sono meno che SUV .. (proprio a testimonianza della incredibile confuzione che si fa in merito).

Allora, il Suo buon senso La porta a ritenere che, quand'anche questi veicoli fosse pericolosissimi ed inquinanti (ma Le ho dimostrato che, chiaramente, non lo sono), bandendone la messa in circolazione si potrebbero risolvere i problemi dell'umanità?
E già .. perchè per ogni SUV che resta in garage, gli autobus, i camion e, soprattutto le fabbriche, iniziano a sprigionare ginepri ed ibiscus dai loro scarichi e, per incanto, i sinistri stradali avranno conseguenze meno nefaste..


Posso aggiungere anche che i SUV, in quanto autovetture, sono soggetti a prove di omologazione e crash test che ne verificano il comportamento in caso di collisione, ed in funzione di ciò ricevono dall'EuronCap un giudizio in termini di stelle (da 1 a 5), relativamente al comportamento in varie situazioni critiche.
Per capirci, si tratta di quei test dove la cittadina, simpatica ed italiana Fiat 600 ha raggiunto la ragguardevole votazione di 1 (leggasi uno).
..scherzosamente, nel nostro settore la chiamiamo la "bara su 4 ruote" .. tanto per farle capire la sicurezza di questo veicolo della quale, probabilmente, mi viene da pensare, poca colpa dipenda dai SUV...

Lei farebbe girare iSuoi figli in una 600 o in una Rav 4?



Ci sarebbero molte altre considerazioni da fare, ma magari sarà Lei stesso a sollecitarle.
Sarò ben lieto di avere una discussione tecnica e non basata su preconcetti o su false ideologie e di rispondere ad ogni questione Lei voglia sollevare.

Ove dovesse avere degli argomenti a favore, sarò il primo a riconoscerli, nella consapevolezza del fatto che la sicurezza e l'educazione stradale (cui dedico, per lavoro, la maggior parte della mia giornata) e la salvaguardia ambientale (nel rispetto della salute dei nostri figli e dei nostri nipoti) deve starci molto a cuore.

Ma non è con la demagogia e con le sterili polemiche non confortate da supporti tecnici che risolveremo ciò.

PS: mi perdoni sin da ora per gli errori di battitura, ma ho scritto di getto.


Cordialità.
Gianluca Cuomo - Potenza



In risposta al messaggio di Maurizio Baruffi inserito il 18 Feb 2008 - 15:44
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]