.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 592 ospiti collegati
.: Discussione: MM CIRCLE LINE - Linea Bianca N° O (zero), oramai indifferibile

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Lucio Chiappetti

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Lucio Chiappetti il 11 Feb 2008 - 09:06
accedi per inviare commenti
Enrico Vigo dice:
" Tutto il centro di Milano e la fascia entro la cerchia dei navigli al di fuori delle linee radiali non hanno collegamenti razionali, gli spostamenti inducono a complesse rotture di carico/trasbordi con mezzi pubblici vari di superficie"
 
Sinceramente non comprendo su cosa si basi questa affermazione. Ci sono indubbiamente  a Milano aree con collegamenti scarsi o non razionali, ma queste si trovano in periferia !  O ancora di piu' nell'hinterland ! Sono disposto a credere che una linea circolare esterna (tipo 90/91) o tangenziale (tipo gronda nord) possa forse trovare una giustificazione (ma solo a seguito di una analisi quantitativa dei flussi). Ma il centro e' servitissimo dai mezzi !  E anche abbastanza piccolo da spostarsi a piedi per certe tratte ! Soprattutto in presenza di scarse risorse, mi pare che le priorita' siano di avere linee metropolitane esterne, non di metropolitanizzare la 94 o il 29/30 !
 
 
 "area DOWNTOWN di Milano" :  in Europa queste si chiamano "centro storico" (per fortuna). Meno male che non e' stato scritto come ho visto un paio di volte ultimamente (mi pare fosse una pubblicita' ma forse era un articolo del Corriere) "area downtime" :-)
In risposta al messaggio di Enrico Vigo inserito il 9 Feb 2008 - 09:42
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]