.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 30 ospiti collegati
.: Discussione: Il ruolo della bicicletta nelle politiche della mobilità e dell'ambiente urbano

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Andrea Bellesia

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Andrea Bellesia il 16 Maggio 2007 - 22:00
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti

Caro Baruffi,

mi fa piacere che in Consiglio ci siano persone attente come Lei alla mobilità ciclabile. Persone che verifichino le decisioni della maggiornza su questo tema e la incalzino quando le motivazioni di queste non siano immediatamente visibili.  Non sono un ambientalista ma semplicemente un cittadino convinto che la bicicletta costituisca quel link locale a basso costo che faccia sistema con treni e mezzi pubblici per creare il network della mobilità sostenibile.  Voglio sperare che questo sia tema largamente condiviso: la politica locale penso debba essere, per eccellenza, servizio al bene pubblico attraverso azioni concrete  che vedano oltre la dialettica di parte.

La cosa mi è cara poichè ogni giorno mi muovo tra Milano, dove vivo, e la provincia di Varese dove lavoro utilizzando filobus, metrò, treno e bicicletta (100Km A/R): questo mi fa dire che non è poi così irrealizzbile ciò che si propone.

Le confesso che qualche mese fa ero addirittura ottimista: a differenza della precedente, vedevo una sensibilità nuova nella nuova giunta. Purtroppo non ho trovato traccia, se non in qualche slogan, di questo "progetto  di mobilità ciclabile" propagandato dall'assessorato.

1) Sarebbe interessante che Lei o l'Assessore metteste a disposizione sul forum la bozza di progetto in modo da renderlo disponibile alla valutazione di quanti vogliano ragionare su questo tema. Un po' come si fa in paesi anglosassoni con le proposte di leggi!

2) A tal proposito segnalo come sia indispensabile che il progetto preveda in città e nei pressi delle stazioni ferroviarie o della metropolitana adeguati spazi di ricovero per le bici che tengano in considerazione uso efficiente degli spazi e sicurezza. Allego qualche foto scattata giorni fa (ma potrebbe essere stamane) a Cadorna: attenzione questo non è disordine urbano, questa è un'esigenza non adeguatamente raccolta. Basta dare un'occhiata a come sono realizzate le rastrelliere. Da un secondo punto di visto queste foto ci dicono un'altra cosa: esiste una domanda di mobilità ciclabile che non è "tempo libero", ora è necessario soddisfarne le esigenze.

3) Giusto per chi non lo conoscesse, esiste un documento, datato 1999,  della Commissione Europea ideato come guida per gli amministratori pubblici nello sviluppo di un progetto di mobilità sostenibile: è stato esaminato da chi è coinvolto nel progetto su Milano? In ogni caso lo allego.

 

Confido nel suo feedback e in quello altrettanto prezioso  di altri concittadini.

 

Andrea Bellesia 

Allegato Descrizione Punteggio
12042007.jpg
456.06 KB
Foto 1 0
Vota l'allegato
12042007(001).jpg
503.78 KB
0
Vota l'allegato
12042007(002).jpg
349.33 KB
0
Vota l'allegato
12042007(003).jpg
421.67 KB
0
Vota l'allegato
Mo_MA_cycling_ue_1999.pdf
1.16 MB
Documento UE x gli amministratori pubblici 0
Vota l'allegato
In risposta al messaggio di Maurizio Baruffi inserito il 5 Mar 2007 - 11:48
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]