.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 167 ospiti collegati
.: Discussione: Blitz della GDF alla Clinica Santa Rita

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Antonella Fachin

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Antonella Fachin il 19 Dic 2008 - 17:21
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Qualche notizia sulla relazione della Corte dei Conti in materia sanitaria.
Gravissimo è ciò che segnala: "è in forte diminuzione la percentuale dei controlli di appropriatezza rispetto a quelli di congruenza."
La Regione Lombardia quindi non sta per niente contrastando i tanti, troppi fenomeni di truffe ai danni del Servizio Sanitario da parte delle cliniche private, di cui la S. Rita è solo la "punta dell'iceberg".

Cordiali saluti a tutte/i
Antonella Fachin
Consigliere di Zona 3
Capogruppo Uniti con Dario Fo per Milano
--------------------------------------------------
Lombardia: relazione della Corte dei Conti(Corriere della Sera Milano: pag. 1, Libero Milano: pag. 44 - 16 dicembre 2008)
Un bilancio nel complesso positivo quello che emerge dalla relazione dei Corte dei Conti sulla finanza territoriale della Lombardia per il 2007. Per il settore sanitario, la Regione ha stanziato 16.754 mln di euro, +0,82% rispetto al 2006. I dati indicano una riduzione dei posti letto negli ospedali pubblici, che sono passati da 35.255 del '99 a 26.698 nel 2007, cui è corrisposto un aumento nelle strutture private accreditate, che da 12.355 hanno raggiunto i 14.442.
Salgono invece i costi: una giornata di degenza ordinaria, tra il 2006 ed il 2007, è passata da 430 a 501 euro. http://www.aboutpharma.it/notizia.asp?id=18511
 
Lombardia: Corte Conti, Drg a rischio inappropriatezza Sole 24 Ore, Il 15 Dicembre 2008 inrete.oggi/sanita/digest
Drg ad alto rischio di inappropriatezza. L'allarme arriva dalla Corte dei Conti, sezione Lombardia, che nella sua relazione annuale sulla gestione del servizio sanitario nella Regione, punta il dito contro i "diagnosis related groups". I magistrati contabili sottolineano infatti che è in forte diminuzione la percentuale dei controlli di appropriatezzà rispetto a quelli di congruenza. Per questo, suggerisce la Corte, è necessario che, nel pagamento dei Drg «non vengano trascurati i controlli di appropriatezza,...
In risposta al messaggio di Antonella Fachin inserito il 15 Dic 2008 - 11:51
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]