.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 39 ospiti collegati
.: Discussione: Difesa Sindaco Moratti (manifestazione sicurezza)

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Angelo Valdameri

:Info Messaggio:
Punteggio: 5
Num.Votanti: 1
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Angelo Valdameri il 22 Mar 2007 - 09:37
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Rispetto il suo convincimento ma credo sia evidente il motivo strumentale e politico della manifestazione lanciata dal sindaco Moratti e raccolta dai commercianti (!!). Non è con 500 poliziotti in più che si risolve il problema della sicurezza, così come non è militarizzando il territorio che si possa pensare di eliminare il fenomeno dell'illegalità diffusa che genera insicurezza.Voglio rammentarle che con questa legislatura Moratti sono 15 anni che - senza soluzione di continuità - il centrodestra governa Milano.Poco o niente - e lo attestano anche le sue numerose segnalazioni - è stato fatto per intervenire sul degrado della città e delle sue periferie. Luoghi abbandonati, discariche a cielo aperto, il proliferare delle occupazioni abusive - che non è solo un fenomeno da risolvere con la forza pubblica -, lo sfitto nelle case popolari, l'urbanistica incontrollata, le questioni legate all'inquinamento e al traffico (le ricordo che Albertini ha avuto i poteri speciali x 2 anni): tutte questioni irrisolte e che quant'anche si voleva mettere mano (pensi al tiket d'ingresso, solo x fare un esempio) i partiti della coalizione del sindaco bloccavano tutto.Che dire poi della Polizia Municipale, questa si che dipende dal Sindaco, i cui effettivi sono scesi di 600 unità e sul territorio se ne vedono ben pochi e unicamente a caccia di multe per risolvere i problemi di bilancio (126 mln di entrate solo l'anno scorso).L'annonaria è rtidotta a 85 uomini per controllare 90 mercati settimanali (le è mai capitato di fare la spesa e ricevere lo scontrino?). Discoteche che terminano oltre i normali orario di chiusura, nessuno interviene, forse perchè la maggioranza delle quote societarie sono in mano ad alcuni politici ben noti.Luoghi sociali che chiudono, negozi comunali sfitti, biblioteche che fanno orari ridotti per mancanza di personale e last but non least il depotenziamento dei consigli di zona che invece potrebbero intervenire su alcuni problemi essendo il luogo più vicino ai cittadini.Non la faccio troppo lunga ma ritengo che occorrono indivuadere le responsabilità e chi deve intervenire a fare che cosa: non si può mettere tutto nel mucchio, chiamare i cittadini a diomostrare assieme a chi non compie il proprio dovere di amministratore. Le ricordo poi che dfa alcuni mesi esiste il "Tavolo Milano" Governo e amministratori locali che già ha concesso molto in termini monetari, aumentando i trasferimenti.Nello stesso giorno, alle 18, diversi comitati di quartiere manifesteranno in piazza della Scala e l'Osservatorio di Milano mosterà 100 fotografie del degrado della città.Non è una contro-manifestazione ma un presenza che vuole dire al Palazzo di ascoltare i cittadini e non di chiamarli in piazza solo quando fa comodo per calcoli politici.Cordialmente Angelo Valdameri
In risposta al messaggio di Enrico Vigo inserito il 21 Mar 2007 - 06:52
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]