.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 34 ospiti collegati
.: Discussione: Acqua potabile "L'oro di oggi e del domani"

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Amalia Navoni

:Info Messaggio:
Punteggio: 5
Num.Votanti: 1
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Amalia Navoni il 12 Maggio 2007 - 19:05
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
impegniamoci per una cultura dell'acqua

Vi invitiamo a spedire via email al sindaco di Milano e alle persone indicate  la lettera che segue .
Vorremmo che il Comune di Milano ci aiutasse a diffondere una cultura dell’acqua .

grazie
Amalia navoni
( Coordinamento Nord Sud del Mondo – Comitato Milanese Acqua)
XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX
Lettera aperta a
Sindaco di Milano sig.ra  Letizia Moratti
Presidente Consiglio Comunale, sig Manfredi Palmeri
Assessore  ambiente , mobilità, trasporti Comune di Milano, sig. Edoardo Croci
Assessore verde, arredo e decoro, sig Maurizio Cadeo
Assessore casa, sig. Giovanni Verga
Consigliere rappresentante di maggioranza  sig. Giulio Gallera
Consigliere rappresentante di minoranza sig.ra Marilena Adamo
La scarsità di acqua che incombe a livello regionale,
il grande consumo e spreco di acqua nella nostra regione e nel nostro Comune impongono cambiamenti di organizzazione e di modalità d’uso in agricoltura, nell’industria e nei consumi individuali.
Noi cittadini milanesi, consapevoli, facciamo la nostra parte nel non sprecare acqua, ma occorre un impegno più risoluto da parte delle Istituzioni.
Chiediamo al Sindaco di Milano, alle istituzioni milanesi che si impegnino in una campagna di informazione e mobilitazione per diffondere fra i cittadini una nuova cultura dell’acqua come bene pubblico,  bene prezioso e insostituibile
-    incentivando il risparmio idrico  - In agricoltura sollecitare con sovvenzioni a  sostituire gli impianti a getto con gli impianti a goccia. - In industria obbligare al riciclo delle acque introducendo tariffe progressive nel consumo di acqua. -  Incrementare le piscine ecologiche  che non devono essere svuotate/riempite. -  Applicare i riduttori di flusso a tutti i rubinetti -   Revisionare regolarmente i rubinetti negli edifici pubblici – Inviare a tutti i cittadini un vademecum per il risparmio idrico.
-  investendo in manutenzione e rinnovamento tecnologico usando l’acqua in modo differenziato partendo dalle nuove costruzioni
-  promuovendo l’uso dell’acqua di rubinetto iniziando dalle riunioni comunali, dalle sedi comunali, comprese le mense, i centri per rifugiati politici, le scuole
-  pubblicizzando l’acqua dell’acquedotto milanese con pubblicità progresso. Mentre siamo sommersi dalla pubblicità di acque minerali, non una voce autorevole si leva per l’acqua di rubinetto
- incrementando le aree verdi, ponendo fine alle cementificazioni
Tutti dobbiamo collaborare per custodire l’acqua come patrimonio dell’umanità, per difenderla come diritto di tutti, per garantirla a chi non ce l’ha, ma sono soprattutto le istituzioni che devono dare il buon esempio.
FIRMA
( Eventuale associazione, gruppo, sindacato, partito di appartenenza)
Inviare a :
sindaco.moratti@comune.milano.it
presidenzaCC@comune.milano.it
assessore.croci@comune.milano.it
assessore.cadeo@comune.milano.it
assessore.verga@comune.milano.it
giulio.gallera@comune.milano.it
marilena.adamo@comune.milano.it
se volete, potete rafforzare con un fax
sindaco: 02.88450591
assessore Croci  02 884 53317
assessore Cadeo  02.884 54304
assessore Verga  02.884.53100
consigliere Gallera  02.884.50008
consigliere Adamo  02.884.54803
In risposta al messaggio di Marco Dotro inserito il 13 Mar 2007 - 12:50
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]