.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 42 ospiti collegati
.: Discussione: Giorno del Ricordo - omaggio alle vittime italiane

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Gianluca Boari

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Gianluca Boari il 8 Feb 2007 - 22:49
Leggi la risposta a questo messaggio Discussione precedente · Discussione successiva

Grazie al Governo Belusconi è stata istituita la Legge 30 marzo 2004, n. 92 sulla celebrazione del 10 febbraio (di seguito il testo dei primi 2 comma dell’art. 1).
1. La Repubblica riconosce il 10 febbraio quale «Giorno del ricordo» al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale.
2. Nella giornata di cui al comma 1 sono previste iniziative per diffondere la conoscenza dei tragici eventi presso i giovani delle scuole di ogni ordine e grado. È altresì favorita, da parte di istituzioni ed enti, la realizzazione di studi, convegni, incontri e dibattiti in modo da conservare la memoria di quelle vicende. Tali iniziative sono, inoltre, volte a valorizzare il patrimonio culturale, storico, letterario e artistico degli italiani dell’Istria, di Fiume e delle coste dalmate, in particolare ponendo in rilievo il contributo degli stessi, negli anni trascorsi e negli anni presenti, allo sviluppo sociale e culturale del territorio della costa nord-orientale adriatica ed altresì a preservare le tradizioni delle comunità istriano-dalmate residenti nel territorio nazionale e all’estero.

Per quanto sopra esposto ho sentito il dovere quale presidente della Commissione Cultura del Consiglio di Zona 3 di promuovere un incontro (organizzato dall’Associazione Centro Studi Europa 2000) che si terrà lunedì 12 febbraio presso la Sala di via Sansovino 9 alle ore 21.15. Un omaggio ai tanti nostri connazionali massacrati dai partigiani comunisti jugoslavi di Tito, vittime della pulizia etnica avvenuta tra 1943 e il 1950.
La tavola rotonda prevede un’ introduzione storica alla tematica affrontata, nonché la trattazione specifica dei seguenti argomenti: le insorgenze e l’idealità nazionale in Friuli, Venezia Giulia, Istria e Dalmazia - il dramma degli esuli Istriani: 1945 – 2006 - la tragedia delle foibe. Interverranno: Guido Cace, Giovanni Grigillo, Giancarlo Loforti, Alfonso Indelicato.

Gianluca Boari
tel. 392 0319092
www.gianlucaboari.it

Allegato Descrizione Punteggio
Foibe.JPG
12.27 KB
0
Vota l'allegato