.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 37 ospiti collegati
.: Discussione: Polo Soderini: il vecchio progetto ha un senso?

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Giovanni Tucci

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Giovanni Tucci il 30 Gen 2007 - 23:29
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
C’è stato un tempo in cui Lei, cara Vignola, mi ha suggerito di non dare troppo “peso” a voci e pettegolezzi, perché avrei rischiato qualche inciampone. Era un consiglio saggio, e l’ho riconosciuto. Mi permetta, a mia volta un consiglio: stia attenta a non essere più realista del Re, perché rischia di perdere i contorni della realtà.
Stimo in Penati un politico troppo sottile perché affermi, come Lei sta facendo, che è logico e evidente che il comune sborsi 4,9 milioni di euro per comprare un’area della Provincia su cui costruire un asilo nido (dal momento che con una cifra del genere di asili d proporzione pari a  quello di Caterina da Forlì se ne costruiscono diversi). Se così avesse fatto, non avrebbe fatto un’offerta di mediazione sul progetto Soderini, ma solo una solenne presa per i fondelli dei cittadini, del Comune e di ogni possibile logica economica e morale.
Chi è stato presente all’incontro del 21 dicembre e chi ne può leggere, anche per intero, le registrazioni, non avrà affatto un’impressione del genere. Più onesto e signorile è dichiarare che c’è stato un ripensamento, piuttosto che arrabattarsi scompostamente per  sostenere la coerenza, ricorrendo a tesi contorte e bizantine
In risposta al messaggio di Adele Vignola inserito il 30 Gen 2007 - 16:11
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]