.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 16 ospiti collegati
.: Manifestazione per il Parco delle Cave
Segnalato da:
Corrado Angione - Giovedì, 18 Gennaio, 2007 - 17:52
Di cosa si tratta:
Per chiedere al Comune di Milano di rinnovare la concessione del Parco delle Cave a Italia Nostra e completare l’esperienza che in soli 10 anni ha trasformato un’area degradata in un’area di natura e agricoltura in città - frequentata ogni giorno da migliaia di cittadini - laboratorio di nuove forme di partecipazione.
Perchè interrompere un ottimo lavoro?
Contrariamente alla logica riconferma del modello di gestione riconosciuto a livello internazionale, la Giunta comunale propone clausole che vanno nella direzione opposta.

Alcune sono offensive e inaccettabili, per esempio:

  • "clausole che attribuiscano all'Amministrazione - qualora sia presentata un’esplicita richiesta in merito da una o più associazioni - la facoltà insindacabile di affidare loro una o più attività oggetto dell’accordo di collaborazione (con Italia Nostra), prevedendo, in merito, contratti di collaborazione specifici e norme di coordinamento tra i vari soggetti".
Oppure:

  • "Clausole che assegnino al Comune di Milano…il potere di valutare la necessità della presenza di soggetti incaricati dall’associazione collaborante (Italia Nostra) di ricoprire funzioni di responsabilità nelle varie tipologie di attività…e di esprimerne il proprio preventivo assenso".
Oggi tutti insieme chiediamo attenzione. I 16.000 cittadini, le decine di associazioni, i comitati, le personalità e gli ex sindaci che hanno chiesto al Sindaco di Milano di confermare il modello che ha permesso a Italia Nostra di realizzare e gestire unitariamente il processo di sviluppo del Parco delle Cave: una modalità originale e innovativa, divenuta un esempio per tanti.

Perchè non ascoltare?
Il futuro del Parco: punto nevralgico del Sistema Verde Ovest Milano e dunque del collegamento tra aree verdi cittadine, parchi e spazi agricoli periurbani.

Perchè cambiare il modello che ha permesso di portare la natura in città?
Tutte le associazioni, interne ed esterne al Parco delle Cave - che collaborano alla sua fruizione - chiedono di essere riconosciute nel quadro di un armonico sviluppo.

Perchè rischiare la framentazione, anzichè lavorare tutti insieme per l'interesse generale del Parco?
Dove:
Milano da Largo Cairoli a Piazza della Scala
Quando:
Da Sabato 27 Gennaio - 15:00 a Sabato 27 Gennaio - 18:00
Chi organizza:
Comitato delle Associazioni per la Salvaguardia del Parco delle Cave
Sito web:
http://emergenzaparcodellecave.blogspot.com/