.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 45 ospiti collegati
.: Discussione: Ticket d'ingresso a Milano, a precise condizioni.

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Massimo Todisco

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Massimo Todisco il 24 Feb 2008 - 18:44
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
OSSERVATORIO DI MILANO
VIA ALBINI 3
20139 MILANO
TEL. 02-57301721

E' FALLITA LA SPERIMENTAZIONE DELL'ECOPASS I MILANESI NON POSSONO PIU'
PAGARE PER UNA TASSA INGIUSTA E INEFFICACE.


Secondo l'ossarvatorio di Milano ormai è allarme totale per quanto
riguarda l'inquinamento del pm10 a Milano è il secondo venerdi di
seguito che i livelli sono tra i più alti dell'intera regione insieme
a Monza Pioltello e Brescia.
Si è raggiunto il livello più alto dell'inizio dell'anno e si stanno
superando i bonus consentiti.
L'osservatorio di Milano ha effettuato un confronto con gli altri
comuni della provincia e mentre Milano presenta 160 a Verziere, proprio
nel territorio dove funziona l'ecopass e circolano il 15% di auto in
meno e 165 a Milano Pascal.
La centralina posta ad Arese registra 148 quella di Vimercate 132 se
poi ci spostiamo fuori provincia registriamo 140 a Cantu' e Bergamo,
Cremona 106, Mantova 102, Pavia 100.
"Cio' che sta accadendo - ha dichiarato il direttore dell'osservatorio
Massimo Todisco - è la prova lampante che l'ecopass non solo è
inefficace, ma peggiora la situazione in quanto a fronte di 15000 20OOO
auto che sono lasciate nei box o fanno percorsi più brevi le restanti
1150000 auto, 800000 di chi entra a Milano e 350000 di residenti
percorrono ogni giorno più km inquinando le aree periferiche e una
parte di questi allungano il percorso per evitare di pagare l'ecopass
tagliando il centro della città".
"A questo punto - ha proseguito Todisco - non rimane al presidente
della regione Formigoni che fermare il traffico la domenica e iniziare
ad avviare le targhe alterne, provvedimenti questi che bloccano
totalmente nei garage 300000 auto almeno venti volte di piu' di quelle
fermate con l'ecopass".
"L'ecopass si dimostra sempre di piu' - ha continuato Todisco - una
tassa ingiusta e controproducente pagata dai ceti più bassi che oltre
al danno subiscono la beffa, in quanto, abitando nelle aree periferiche
si beccano i livelli di inquinamento più alti".
"A questo punto chiediamo alla Moratti di sospendere la sperimentazione
- ha concluso Todisco- cosa che comunque farà certamente il TAR
quando a metà marzo esaminerà la richiesta della sospensiva avanzata
dall'osservatorio".
 osservatoriodimilano@libero.it
tel. 0257301721 5396230 
In risposta al messaggio di Oliverio Gentile inserito il 20 Feb 2008 - 17:36
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]