.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 71 ospiti collegati
.: Discussione: La scuola araba di via Ventura

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Germana Pisa

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Germana Pisa il 13 Ott 2006 - 00:29
Leggi la risposta a questo messaggio Discussione precedente · Discussione successiva
Ho letto oggi nelle pagine milanesi del quotidiano 'Repubblica' che il giorno 13 ottobre - oggi quindi - si dovrebbe riunire la Giunta per dibattere intorno all'argomento 'scuola araba'. Molto semplicemente mi rivolgo a chi qui dei rappresentanti della Giunta mi leggesse per chiedere che si operi per risolvere la questione - corollario 2006 della questione simile del 2005 in via Quaranta- e, io auspico, nel senso di esperire ogni mezzo per permettere ai bambini e agli adolescenti della scuola di proseguire il cammino di studio bruscamente interrotto sul nascere. Vedrei come punto d'onore per la mia città aprire le porte senza ostacoli, senza accanimenti pretestuosi (che tali appaiono) ad un esperimento importante foriero di nuove possibilita' di dialogo interculturale, di pacificazione, di comprensione reciproca, che ce ne è immenso bisogno. Per tutti noi. Non mi deluda la Giunta di una signora sindaco che, in me pur non sua elettrice, ha suscitato rispetto e stima nell'approccio che fino a questo momento ha avuto come Primo cittadino. Ritengo questo della vicenda della scuola un momento da cui puo' dipendere molta della fiducia che la cittadinanza ripone nei suoi amministratori. Impedire l'apertura della scuola o dare l'impressione di fare 'il muro di gomma' o di voler esasperare gli animi..trattandosi poi della pelle dei bambini...sarebbe un vero delitto signori della Giunta.