.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 144 ospiti collegati

.: Eventi

« Settembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
.: Marco Granelli
Inserito da Marco Granelli il Gio, 25/05/2006 - 13:49
La mia lista:
L'Ulivo
Simbolo lista:
Marco Granelli
Dove mi candido:
Consiglio Comunale
Foto Candidato:
Marco Granelli
Io in breve:
Ho 42 anni, sono sposato da 15, papà di tre figli. Sono nato e vivo a Bruzzano, quartiere di Milano. Dal 1993 lavoro in Caritas Ambrosiana prima come responsabile AIDS e poi dell’area politiche sociali e terzo settore. Ho coordinato un centro per disabili del VSP Bruzzano e sono consigliere di amministrazione della Fondazione Aquilone, per le persone in difficoltà nel mio quartiere. Sono socio fondatore della coop. soc. Farsi Prossimo. Sono stato presidente delle cooperative sociali di Milano di Confcooperative. Sono presidente del Centro di Servizio per il Volontariato di Milano e del coordinamento nazionale dei CSV. Partecipo all’Osservatorio nazionale del Volontariato. Sono stato consigliere di zona dal 1990 al 2001.
Vi spiego perchè mi candido:
La scelta di candidarmi è maturata negli scorsi mesi, da quando ho iniziato la collaborazione nello staff del candidato sindaco Bruno Ferrante
Si tratta di una sfida perché non vorrei che il Comune di Milano continui ad essere gestito come in questi 10 anni. Una sfida dove intendo portare la mia esperienza di questi anni spesi nel sociale, una sfida per provare a portare il sociale e la partecipazione al Governo della città, non improvvisando, ma realizzando quanto sperimentato.
Nel sociale ho conosciuto  una maggioranza che ha ignorato sistematicamente il terzo settore e il volontariato, con un’assessore che non ha mai visto ai tavoli della programmazione sociale, un assessore che ha ritenuto che le priorità per gli anziani fossero il Viagra e le rose, un assessore che ha tenuto bloccati per anni i fondi nazionali per i bambini e i ragazzi. Un assessore e un sindaco che non hanno mai scelto di collaborare con ASL e gli Ospedali di Milano per integrare le risposte sociali con quelle sanitarie. Io vorrei che Milano cambiasse profondamente registro nelle politiche sociali. Un assessore che non ha mai voluto interessarsi di incrociare gli interventi sociali con il tema del lavoro e della casa, aspetti strategici e fondamentali per una giusta inclusione delle persone in difficoltà a Milano. Ma Milano ha bisogno di cambiare non solo in questo: Milano è al collasso sui temi della mobilità, del traffico, del trasporto pubblico, della qualità dell’aria, dell’investimento nei quartieri, per la loro riqualificazione, rivitalizzazione, sicurezza. La progettazione della riqualificazione delle aree dimesse ha visto proliferare le costruzioni con poca attenzione agli abitanti, ha visto riempire la città di parcheggi a rotazione in centro città invece che di quelli di interscambio alla periferia e per i residenti in città, con il risultato che avremo in città più auto e meno spazio. L’esatto contrario di quanto si era auspicato negli anni precedenti, ritenendo che queste aree fossero una risorsa per la città.
Per questi motivi mi sono impegnato per lavorare insieme a molti e a Ferrante per vincere e promuovere il cambiamento.
E-Mail Candidato:
info@marcogranelli.it