.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 68 ospiti collegati
.: Discussione: Sono un cane: "io non posso entrare"

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Giovanni Gronda

:Info Messaggio:
Punteggio: 5
Num.Votanti: 1
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Giovanni Gronda il 15 Nov 2010 - 12:58
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti

Bravo Enrico,

al Decathlon di Corsico una volta i cani non erano ammessi e ora, dopo un po' di segnalazioni, hanno cambiato idea. Però alla filiale di Lissone i cani non sono ammessi "per una decisione del suo direttore". Confermo che all'IKEA di corsico, di solito avanti nelle politiche organizzative, ci sono delle strane gabbie per portare il cane: piuttosto che metterlo là dentro non entro io.

Devo dire che oramai sono sempre più locali e ristoranti che ammettono i cani purchè non disturbino.

La grande ingiustizia, secondo me, è sugli aerei o sulle navi. Nei voli low cost i cani non sono ammessi mentre nei traghetti devono stare o nei luoghi aperti o in quelle gabbie. Bisognerebbe che ci fosse una legge di indirizzo chiara a cui i gestori possano fare riferimento: l'argomento non può essere solo demandato alla sensibilità del gestore.

Segnalo poi che all "osteria alla Grande" di Baggio l'oste gestore del Locale è categorico:"i cani sono sempre ammessi, gli uomini non sempre".

 

In risposta al messaggio di Enrico Sardini inserito il 15 Nov 2010 - 12:36
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]