.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 53 ospiti collegati
.: Discussione: Ancora sulla Vigentina e sugli asili a milano

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Elena Urgnani

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Elena Urgnani il 8 Nov 2010 - 23:56
Leggi la risposta a questo messaggio Discussione precedente · Discussione successiva

L'estate è finita da un pezzo ed effettivamente i lavori (frettolosi) alla Vigentina sono stati fatti.

Sul pavimento è stata stesa una vernice granulare di colore giallo che "copre" le precedenti mattonelle. Laddove mancava una mattonella è rimasto il buco, coperto di vernice.

I bagni non sono stati toccati, se non da qualche ritocco. Sono in condizioni appena accettabili.

L'aula dove si era verificato l'allagamento è stata ridipinta e le pareti ammalorate sono state stuccate. I bambini sono tornati nella loro classe.

Fine del discorso. La ASL da anni chiede di realizzare un locale immondezzaio, che non è stato realizzato nemmeno stavolta. Non ho capito dove mettono la spazzatura. L'ultima volta, a seguito dell'ultimo sopralluogo, la ASL aveva minacciato di togliere l'agibilità alla scuola, se avesse continuato a ignorare la loro raccomandazione, spero che lo facciano davvero.

Il pavimento è difficile da lavare perché molto igroscopico. Va considerato che i bambini ci mangiano sopra, e se cade una macchia di cibo la macchia rimane anche dopo essere stata lavata. In compenso è talmente rugoso che i piccoli hanno spesso i pantaloni bucati quando arrivano a casa, perché sul ginocchio si crea un buco se i bambini ci gattonano o stanno comunque in ginocchio a giocare per terra con le costruzioni.

 I bambini di cinque anni avrebbero dovuto cominciare a fare lezioni di inglese, ma le lezioni di inglese a tutt'oggi non sono ancora cominciate, in compenso le lezioni di religione sono cominciate invece da settembre. Quando si dice la priorità...

I bambini sono 27 per classe con due educatrici. Alcuni anni fa, lo ricordo, erano 24 per classe!! Ma forse dovremmo essere grati perché non hanno aumentato il numero dei bambini a 30?

 Io non ho più voglia di continuare a protestare perché mio figlio fa l'ultimo anno di asilo, ma non sono l'unica mamma ad avere gettato la spugna: una mamma della nostra classe uscita da lì è andata al vicino istituto Cabrini. Le motivazioni: "Prezzi modici, servizio accurato", e poi (testuali parole) "lì fanno molta meno religione e più inglese". E con questo ho detto tutto, visto che si tratta di una scuola di suore...