.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 61 ospiti collegati
.: Discussione: REFERENDUM e elezioni lo stesso giorno

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 17 Gen 2011 - 21:29
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

Lavori istituzionali

Nuovo membro nel Collegio Garanti

Eletto l’avvocato cassazionista Ada Lucia De Cesaris con 43 preferenze. Manfredi Palmeri: “È necessario adesso che consiglieri e Gruppi consiliari trovino un’intesa per nominare anche gli ultimi due”

Milano, 17 gennaio 2011
– “L’avvocato cassazionista Ada Lucia De Cesaris, proposta dall’opposizione, è stata eletta con 43 preferenze nel Collegio dei Garanti del Comune che, tra i propri compiti, dovrà esprimersi sull’ammissibilità dei 5 referendum sul traffico e l’ambiente, oltre che sulla regolarità e sul numero necessario di sottoscrizioni”.

    
Lo ha annunciato il Presidente del Consiglio comunale Manfredi Palmeri al termine della votazione a scrutinio segreto, “la sesta dal 10 gennaio scorso, che ha dato risultato fruttuoso per uno solo dei 12 candidati. La delibera è stata inserita nel programma dei lavori di tutte le 17 sedute dal 2 dicembre scorso a oggi, e lo è anche per le prossime. Dopo lo scrutinio, l’Aula ha deciso il rinvio a domani di ogni ulteriore votazione necessaria per completare il Collegio dei tre Garanti”.  

“È necessario adesso che i consiglieri e i Gruppi consiliari trovino rapidamente un’intesa per eleggere anche gli altri due Garanti – ha detto il Presidente Palmeri – consentendo così al Collegio di svolgere subito le proprie essenziali e delicate funzioni a tutela dei promotori del referendum e, soprattutto, dei cittadini per la piena attuazione dei loro diritti di partecipazione popolare: vanno rispettate le scadenze previste dallo Statuto e dal Regolamento senza perdere tempo prezioso e determinante”.

Il Presidente Palmeri ha ricordato che “da Statuto, il Collegio è eletto dal Consiglio comunale a scrutinio segreto e a maggioranza di 3/4 (46 consiglieri) nelle prime due votazioni e di 2/3 (41 consiglieri) nelle successive”.

Il Collegio resta in carica cinque anni, è rieleggibile una sola volta, ed è composto da 3 membri scelti fra magistrati anche a riposo, professori universitari ordinari di discipline giuridiche, avvocati o notai con almeno dieci anni di esercizio.

Oltre ad Ada Lucia De Cesaris gli altri 11 candidati, di cui 7 proposti dai consiglieri comunali e 4 dalla società civile attraverso gli Ordini professionali e il Consiglio giudiziario della Corte d’Appello, sono: Elena Savasta (avvocato cassazionista), Armando Cillario (avvocato cassazionista), Leonardo Salvemini (avvocato cassazionista), Emanuele Ferrari (notaio), Paolo Bergmann (avvocato cassazionista), Attilia Fracchia (avvocato cassazionista), Lorenzo Tamos (avvocato cassazionista), tutti proposti dai consiglieri comunali; Paolo Giuggioli (avvocato cassazionista, proposto dall’Ordine degli Avvocati di Milano), Mariagrazia Gernia (notaio, proposto dal Consiglio notarile di Milano), Francesco Trombetti (magistrato, proposto dalla Corte d’Appello di Milano), Guerrino Natale Ravasio (avvocato cassazionista, proposto dall’Ordine degli Avvocati di Milano).
In risposta al messaggio di Oliverio Gentile inserito il 17 Gen 2011 - 12:59
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]