.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 68 ospiti collegati
.: Linea Diretta con il Consiglio di Zona 6
:Info Utente:







Inserito da il Inserito da Oliverio Gentile il Mar, 22/06/2010 - 14:26

Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

Dal 3 ottobre al 21 novembre

InfoMilano. Un ufficio mobile per incontrare la città

Rinnovato e con più servizi, potrà rilasciare certificati anagrafici, al via il bus che porta l’Amministrazione dai cittadini. Sarà presente nei mercati rionali, nelle feste di quartiere, ai concerti e alla manifestazioni culturali e sportive

Milano, 22 giugno 2010 - Parte InfoMilano, l’iniziativa dell’assessorato alle Aree Cittadine e Consigli di Zona per dialogare con i cittadini e dare informazioni sui servizi dell’Amministrazione. Dopo il gradimento riscontrato nella fase sperimentale avviata lo scorso anno, dal 3 ottobre al 21 novembre, InfoMilano riparte oggi, completamente rinnovato e con maggiori servizi.

La novità di quest’anno è la possibilità di rilasciare i certificati anagrafici sul bus grazie al servizio online dell’anagrafe.

InfoMilano, realizzato in collaborazione con Atm, presidierà il territorio fino alla fine dell’anno, sarà presente nei principali mercati rionali, da martedì a domenica, dalle 9 alle 15,30, e parteciperà alle feste di quartiere, ai concerti e alle manifestazioni culturali e sportive in programma, dalle 15.30 alle 21.

Il calendario con le tappe del bus avrà cadenza mensile e sarà disponibile sul sito del Comune di Milano, nei principali centri informativi della Città (Informagiovani, Urban Center), nei Consigli di Zona e verrà distribuito a chi visiterà il bus. 

Gli operatori di InfoMilano saranno a disposizione dei cittadini per ascoltarli, informarli sui servizi dell’Amministrazione e dialogare con le associazioni di Zona. Sarà inoltre possibile conoscere gli eventi e le iniziative culturali e del tempo libero organizzati nelle singole Zone e ritirare materiale informativo.

Domani, mercoledì 23 giugno, InfoMilano sarà presente dalle 9 alle 15, all’Università IULM.

Alla conferenza stampa di presentazione di InfoMilano sono intervenuti il Sindaco, Letizia Moratti, il Presidente di Atm, Elio Catania, l’assessore alle Aree Cittadine e Consigli di Zona, Andrea Mascaretti e l’assessore alla Qualità, Servizi al Cittadino e Semplificazione, Stefano Pillitteri.

Calendario di giugno

  • 22 giugno - Mercato Mompiani - Zona 4 - 9.00 – 15.30
  • 23 giugno - Università IULM - Zona 6 - 9.00 – 15.30 
  • 24 giugno - Parco Sempione - Zona 1 - 9.00 – 15.30 
  • 25 giugno - Mercato Bonola - Zona 8 - 9.00 – 15.30 
  • 26 giugno - Mercato P.ta Nuova - Zona 9 - 9.00 – 15.30 
  • 27 giugno - Mercato Cambini - Zona 2 - 9.00 – 15.30 
  • 28 giugno - Mercato Garigliano - Zona 9 - 9.00 – 15.30 
  • 29 giugno - Mercato Martini - Zona 4 - 9.00 – 15.30

La Pa va dal cittadino in bus

Il Sindaco Moratti, con gli assessori Mascaretti e Pillitteri, visita InfoMilano, "l'ufficio mobile" presente nei mercati e nelle piazze cittadine

In risposta al messaggio di inserito il
:Info Utente:







Inserito da il Inserito da Luciano Bartoli il Gio, 17/06/2010 - 04:52

"TUTTE LE INIZIATIVE CULTURALI SARANNO OGGETTO DI APPROVAZIONE DA PARTE DEL  CONSIGLIO DI ZONA 6"
-------------------------------------------------------------

ARTISTI al posto delle bancarelle degli abusivi, eventi, con concerti di musica classica nelle chiese e su pontili galleggianti in alternativa alla movida, e contest per band emergenti, ma anche installazioni e giochi di luce di design. In programma anche manifestazioni sportive, come la gara di triathlon di fine luglio e la Stranavigli.

17 GIUGNO Estate sui Navigli: si parte!

Inizia sotto il segno della musica la serie di appuntamenti di Estate sui Navigli: la manifestazione apre i battenti giovedì 17 giugno 2010 con il concerto della Bocconi Jazz Business Unit sulla piattaforma galleggiante.
Il sestetto composto da docenti, laureati e manager che rappresenta la jazz band ufficiale dell'Università Bocconi si esibirà a partire dalle ore 19 sulla piattaforma galleggiante in Alzaia Naviglio Grande. Nella stessa serata prende vita il progetto Call for Music, con cinque band che suoneranno live in altrettante postazioni tra Naviglio Grande e Naviglio Pavese dalle 19.00 alle 22.00, in 6 diverse location:

4 lungo l'Alzaia Naviglio Grande e 2 lungo l'Alzaia Naviglio Pavese.
Le performance saranno libere e gratuite.

In risposta al messaggio di inserito il
:Info Utente:







Inserito da il Inserito da Enrico Vigo il Dom, 13/06/2010 - 08:49

Invito il Consiglio di Zona 6 ad approfondire in veste ufficiale e con la massima sollecitudine possibile con l'Assessore del Comune di Milano Masseroli la questione relativa allo studio in corso per una nuova stazione MM2 Verde a sud di Famagosta e prima di Assago, all'altezza pressapoco di via Boffalora, in allegato la piantina con le due alternative (punto giallo).

Importantissimo che la cosa si faccia e che il  CdZ6 dica la sua al riguardo, una stazione a sud del Deposito ATM Famagosta sarebbe l'ottimale per il quartiere (Danusso, Boffalora, Cascina Bianca, DepRetis, San Vigilio).

In attesa di conoscere i passi ufficiali e gli esiti, cordiali saluti.

In risposta al messaggio di inserito il
:Info Utente:







Inserito da il Inserito da Enrico Vigo il Sab, 12/06/2010 - 06:11

L'ultimo dei 5 travagliati cantieri box in zona Cascina Bianca improvvisamente s'è nuovamente bloccato, dopo aver dato l'accessibilità ai box i lavori in superfice si sono fermati, la collettività beffata ancora una volta da cantieri lumaca che approfittano di una vacanza legislativa per disattendere gli impegni materiali e morali verso la collettività.

Si prega  il CdZ6 di intervenire con urgenza e determinazione per far completare i lavori, mettendo in mora chi di competenza attraverso i canali ufficiali.

In risposta al messaggio di inserito il
:Info Utente:







Inserito da il Inserito da Luca De Vito il Dom, 06/06/2010 - 16:28

Forse non tutti lo sanno, ma nel cuore della Barona sta crescendo una realtà importante: Radio dei Navigli. Una web radio di quartiere, giovane, libera, indipendente che si ascolta via internet. Gli argomenti affrontati sono tanti: dai problemi della nostra città alla musica emergente, dalla politica all'intrattenimento. Ma RdN è sopratutto uno strumento a disposizione di tutti per far rivivere la socialità e la condivisione nei nostri quartieri. 

Qui strovate qualche informazione in più http://www.giambellinotolstoi.it/archives/189 e vi consiglio di sintonizzarvi su Radio dei Navigli tutti i lunedì sera (Barona Live)!

In risposta al messaggio di inserito il
:Info Utente:







Inserito da il Inserito da Sergio Dario Merzario il Gio, 03/06/2010 - 11:28
Buongiorno ..
Dal 1° di giugno, come tutti gli anni è iniziata la SAGRA 
.. TI INVITO A COMMENTARE LA SAGRA DI SAN CRISTOFORO Organizzata da ACR con il Comitato Sagra
Via San Cristoforo, 1 - Milano c/o Parrocchia di San Cristoforo

GIOVEDì 3 GIUGNO 2010
-h 20.30 "CONCERTO ROCH"

VENERDÌ 4 GIUGNO ore 19.00 Banco di beneficenza
Mostra fotografica
Mercatino del piccolo antiquariato e occasioni
ore 20.30 Serata di ACR-Onlus introdotta da
Pasquale Salvatore, Sergio Merzario e Ketti Bosco
(poesie, canzoni, ballo in allegria e milanesità)
allieteranno la serata Stellina Maris e Franco
FUORI PROGRAMMA
ore 22.00 a sorpresa SFILATA con DIMOSTRAZIO di BALLO LISCIO

SABATO 5 GIUGNO
ore 15.00 Banco di beneficenza
Mostra di pittura. Mostra fotografica
Mercatino del piccolo antiquariato e occasioni
ore 18.00 S. Messa prefestiva
ore 20.00 Serata musicale con
Giuliano Suardi Orchestra Melodia Italiana

DOMENICA 6 GIUGNO
ore 9.30 Inizio benedizione macchine
Banco di beneficenza
Mostra di pittura. Mostra fotografica
Mercatino del piccolo antiquariato e occasioni
ore 11.00 S. Messa solenne animata dai canti eseguiti
dalla Schola Cantorum San Cristoforo
ore 13.00 Pranzo con prenotazione
ore 15.00 Pomeriggio musicale con Tony e il suo gruppo
ore 20.45 PROCESSIONE EUCARISTICA LUNGO IL
NAVIGLIO E BENEDIZIONE DAL PONTE
ore 22.00 Estrazione sottoscrizione a premi

In risposta al messaggio di inserito il
:Info Utente:







Inserito da il Inserito da Enrico Vigo il Gio, 20/05/2010 - 06:36

L'assedio di Famagosta continua, decine di bus dalla provincia, centinaia di auto al parking ATM Famagosta, migliaia di auto in transito in Via del Mare tratto urbano autostrada A7 Milano-Genova, questo il risultato del blocco del cantiere dei lavori senza fine della costruenda tratta Famagosta-Assago (Forum). Le vane promesse del Sindaco Moratti dello scorso luglio 2009 sono naufragate, come oramai è consuetudine per questa tratta maledetta che il Comune di Milano non si decide a far completare. Tonnellate di CO2, gas combusti velenosi che si insinuano in città che potrebbero essere evitati dal completamento della tratta di metropolitana attestata più a sud. Il comparto D4 (Milanofiori Nord) in fase di completamento con i suoi mega centri commerciali e palazzine uffici che attirano migliaia di automobili, e neppure chi vi lavora quotidianamente ha la possibilità di prendere il metrò e lasciare l'auto al parcheggio sotto casa.

Credo che il CdZ6 debba far sentire la sua voce a Palazzo Marino, questo sfascio è intollerabile.

In risposta al messaggio di inserito il
:Info Utente:







Inserito da il Inserito da Anna Di Scipio il Gio, 06/05/2010 - 04:03

In principio era parcheggio ,Poi qualcuno penso' bene di creare del verde,e poi qualcuno ancora penso' che siccome gli abitanti sono di serie B non avrebbero fatto caso se l'erba non veniva tagliata gli alberi non venivano curati e poi si penso' bene forse che siccome i marciapiedi non bastavano per le deiezioni canine sarebbe stato il posto giusto per pascolarci i cani ma nessuno si preoccupo' di disinfettare il terreno degrado su degrado

ben venga la pioggia! dice l'AMSA e il consiglio di zona boccia la proposta di riqualifica! SIC!

In risposta al messaggio di inserito il
:Info Utente:







Inserito da il Inserito da Massimiliano Bombonati il Mar, 04/05/2010 - 09:24
Primo via libera ieri sera in cdz al piano di ” Housing Sociale” in via Voltri.
Il Piano si compone di residenze in affitto e concessione convenzionata; residenze in locazione a canone moderato, residenze in locazione a canone sociale, oltre che di un Centro Polifunzionale (CAG). I quattro edifici ad affitto e cessione convenzionata presentano 8 piani f.t. ubicati all’interno di uno spazio pertinenziale all’interno del quale si trovano giardini-terrazzo privati ad uso delle residenze poste al piano terra, aree attrezzate a giardino con spazi gioco e per il relax; inoltre al di sotto di questo spazio sono collocati i posti auto pertinenziali della residenza. Stessa tipologia viene adottata per gli edifici in affitto moderato e sociale.
Ulteriore elemento dell’intervento proposto sono i due spazi per i servizi alle famiglie ricavati al piano terra di questi due edifici: si tratta di uno “Sportello ascolto-accompagnamento donne” e di uno “Spazio per l’accoglienza dei bambini” – Ludoteca-Micronido – posizionata al piano terra dell’edificio ad affitto sociale, in corrispondenza del nuovo parco. Su questo spazio pubblico attrezzato trova posto anche il Centro Polifunzionale che risulta ubicato in posizione atta a garantire la più facile accessibilità dei suoi spazi da qualsiasi punto del quartiere. L’edificio è formato da uno spazio rettangolare a doppia altezza polifunzionale e da un corpo di due piani a pianta libera contenente spazi per attività diverse, sia ludiche sia relative a corsi formativi. La sala polifunzionale a doppia altezza è destinata ad accogliere attività cinematografiche, mostre, dibattiti, assemblee, feste, piccoli concerti, con una capienza che varierà tra le 120 e le 150 persone. Una porzione del piano terra è collocata al di sotto di una collinetta ricoperta di arbusti ed alberi, utile sistema per l’abbattimento del rumore in entrata ed i uscita dall’edificio e qui vi troveranno posto due sale prove per la musica oltre ad un impianto acustico e di registrazione. Il resto del piano terra è composto da sale per attività libere o organizzate.

Le consistenze dell’intervento sono le seguenti:
- Superficie territoriale complessiva mq. 26.166 di cui 2.807 già occupati ed utilizzati a parcheggio dall’Ospedale San Paolo
- Slp residenziale mq. 18.785 di cui mq. 3.000 di edilizia residenziale a canone sociale, mq. 3.000 di edilizia a canone moderato e di mq. 12.785 di edilizia residenziale in cessione e affitto convenzionato
- Spazio aperto al pubblico mq. 9.151
- Parcheggio pubblico mq 1.023 in aggiunta ai mq. 2807 di parcheggio pertinenziale dell’Ospedale S. Paolo
- Aree di urbanizzazione secondaria mq. 10.174
- Aree di urbanizzazione primaria mq. 1.639 complessiva

Le attrezzature pubbliche consistono in:
- Centro Aggregativi Giovanile mq. 678 di slp
- Ludoteca e Micronido per una slp totale di mq.215
- Sportello ascolto-accompagnamento donne e Custode Sociale per un totale di mq. 143
- Parcheggi/box pertinenziali privati in misura superiore al minimo del 33,3 di parcheggi pertinenziali previsti nel bando di gara.

La superficie lorda di pavimento complessiva dei servizi d’interesse pubblico previsti dal progetto ammonta a mq 1.036 equivalente al 5,5 della slp complessiva residenziale insediata.

http://massimilianobombonati.wordpress.com/2010/05/04/housing-sociale-in-via-voltri/

In risposta al messaggio di inserito il
:Info Utente:







Inserito da il Inserito da Elena Cipriani il Mer, 28/04/2010 - 11:24

Finalmente dopo anni di richieste da parte dei cittadini e dopo mesi di lavori, erano stati aperti ai bambini i piccoli - ma preziosissimi per le mamme della zona - giardinetti posti nel controviale di viale San Gimignano/piazza Bande Nere.
I bimbi erano entusiasti di potersi ridare appuntamento lì, dopo la lunga attesa. Peccato che pochi giorni dopo l'apertura qualcuno abbia forzato e portato via i due cancelletti di sicurezza (anteriore e posteriore) che rendevano quel piccolo luogo "sicuro", appunto. Risultato: i bimbi più piccoli, chi è nonno o genitore lo sa bene, sfuggono in un attimo al controllo rischiando di finire per strada, e chiunque si sente in diritto di entrare a fare gli sporchi comodi suoi. Domenica mattina, per esempio, ho visto sotto un albero all'interno del giardinetto UNA DEIEZIONE UMANA, che oltre a essere davvero poco decorosa è anche pericolosa per la salute. Per non parlare della sporcizia e dei vetri rotti lasciati da chi, nelle ore serali, usa il parchetto giochi per ben altri scopi.

A questo riguardo - e più in generale - quello che mi chiedo io, e altre mamme deluse e arrabbiate con cui ho parlato è:

- perché fissare i cancelletti con un solo bullone ben sapendo che Milano pullula di ladri e ladruncoli?
- perché investire nel (sacrosanto) ampliamento dell'area senza però dare nemmeno una ripitturata ai vecchi giochi, ormai logori e sporchi (parlo soprattutto dello scivolo)?
- perché non dotare le aree gioco di quartiere dei bambini di cancelli e recinzioni alti in modo che dopo l'orario di chiusura non vi accedano persone che insozzano e rendono di fatto inagibile il bene comune?
- e se anche questo non basta, perché non vigilare di più e meglio soprattutto nelle ore serali?
- è questa l'attenzione che l'amministrazione del Comune riserva ai più piccoli?

Triste constatare che nella città dei "comitati", i bisogni reali dei cittadini perbene (mamme, papà, nonni e bambini) siano spesso dimenticati. Forse è davvero l'ora di istituirlo, un comitato, "mamme della zona 6", o "giardinetti zona 6", o ancora "decoro zona 6". Forse solo così, con le solite fanfare all'italiana i bambini torneranno ad avere diritto di cittadinanza in questa città. Ma che amarezza... 

In risposta al messaggio di inserito il
...
5 6 7 8 9 10 11 12 13
...
RSS feed