.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 100 ospiti collegati
.: Mobilità: De Corato presenta "Street Control" il nuovo software per le "multe a strascico" per le auto in doppia fila
Segnalato da:
Oliverio Gentile - Venerdì, 14 Maggio, 2010 - 21:39
Di cosa si tratta:
Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

MOBILITA'. DE CORATO PRESENTA "STREET CONTROL" IL NUOVO SOFTWARE PER LE "MULTE A STRASCICO" PER LE AUTO IN DOPPIA FILA

Milano, 14 maggio 2010 - Lunedì 17 maggio alle ore 14.00 presso il Cortile del Palazzo del Capitano - sede dell'Assessorato alla Mobilità e Trasporti in via Beccaria, 19 il Vice Sindaco Riccardo De Corato presenterà alla stampa il nuovo sistema di rilevazione elettronico per le auto in sosta in doppia fila.

P.S.


Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

Parcheggi in doppia fila

Street control, il vigile è elettronico

Il nuovo sistema tecnologico supporterà l’azione della Polizia Locale nel contrastare il fenomeno della sosta selvaggia lungo le strade radiali di accesso alla città, lungo le circonvallazioni e sui principali assi di scorrimento della circolazione stradale

Milano, 17 maggio 2010 – “Street control, uno strumento utile sia per contribuire a fluidificare il traffico che per rilevare in tempo reale i veicoli rubati - lo rende noto il Vice Sindaco e Assessore alla Mobilità e Trasporti Riccardo De Corato nel corso della presentazione alla stampa del software - Partiremo a fine maggio con la sperimentazione dell'innovativo sistema per il rilascio delle multe alle auto in doppia fila”. Street control supporterà l’azione della Polizia Locale nel contrastare il fenomeno delle auto in doppia fila in particolare lungo le strade radiali di accesso alla città, lungo le circonvallazioni e sui principali assi di scorrimento della circolazione stradale.

“Questo rilevamento automatico delle infrazioni non si sostituisce alla presenza degli agenti di Polizia Locale sulle nostre strade e negli incroci particolarmente trafficati, ma coadiuverà il loro lavoro con l’obiettivo di offrire un ulteriore deterrente per i comportamenti scorretti - precisa il Vice Sindaco. “Il sistema, un tablet pc e una telecamera,  è semplice quanto efficace. Il dispositivo elettronico legge la targa e scatta  due fotografie all’auto in doppia fila: una per la targa e una all’abitacolo - per registrare che effettivamente a bordo del veicolo non vi sia nessuno -. Una volta rientrato in ufficio l’agente formalizza le infrazioni e quindi le invia direttamente al sistema informatico per l’accertamento della proprietà e l’invio della multa a casa. In questo modo si riducono i possibili errori e i tempi di notifica del verbale”.

La Polizia Locale lascerà sulle auto a cui verrà rilevata l’infrazione un avviso in cui si informa il possessore del mezzo che ha preso una multa per sosta irregolare. Un sistema analogo, ma tecnologicamente meno evoluto è già utilizzato anche a Bologna.

“Voglio inoltre ricordare che è ora depositato alla Camera, e già approvato dal Senato, un disegno di legge in cui i tempi previsti per la notifica si ridurrebbero da 150 giorni a 60 giorni - rende noto De Corato - con questo sistema saremo in grado di velocizzare notevolmente i tempi per la spedizione della notifica rientrando quindi nelle nuove possibili disposizioni di legge”.

A notifica ricevuta i possessori dei veicoli possono consultare il “servizio multa semplice” presente sul sito del Comune di Milano in cui sarà presente la foto del veicolo, il giorno e l’ora in cui ha commesso l’infrazione. Il trasferimento dei dati avviene attraverso una connessione GPRS ad un’applicazione web che a sua volta passa dati e immagini alle Procedure Sanzionatorie. Street Control è un’evoluzione del progetto Ambrogio in quanto assorbe le funzionalità gia previste sui palmari di cui sono dotati i vigili di quartiere. Street control è anche sicurezza: il dispositivo sarà impiegato anche per il riconoscimento di auto sospette e per riprendere eventuali situazioni di pericolo.

“Con street control si rileva in tempo reale la località in cui ci si trova. Inoltre - se l’auto viene ritenuta sospetta - gli Agenti della Polizia Locale possono consultare immediatamente la banca dati della Polizia di Stato per verificare la provenienza del veicolo, svolgendo così anche un’ulteriore funzione di sicurezza e presidio del territorio” - ha concluso il Vice Sindaco. La telecamera del sistema inoltre può essere utilizzata anche per riprendere in tempo reale situazioni di emergenza come incidenti o episodi di ordine pubblico. Street Control sarà installato per primo sulle auto del Servizio Radio Mobile e inizialmente verrà utilizzato da un gruppo di 12 agenti elezionati.

Dove:
Cortile del Palazzo del Capitano - sede dell'Assessorato alla Mobilità e Trasporti in via Beccaria, 19
Quando:
Lunedì 17 Maggio - 13:00