.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 101 ospiti collegati
.: Conferenza stampa sulle iniziative della Provincia a sostegno dell'occupazione
Segnalato da:
Oliverio Gentile - Mercoledì, 12 Maggio, 2010 - 10:17
Di cosa si tratta:
Dall'Ufficio Stampa della Presidenza della Provincia di Milano:

Domani a Palazzo Isimbardi conferenza stampa sulle iniziative della Provincia a sostegno dell’occupazione

Si svolgerà domani, giovedì 13 maggio 2010, alle 11.00 nella sala Affreschi di Palazzo Isimbardi la conferenza stampa sull’”accordo a sostegno dell’occupabilità, della ripresa del sistema economico produttivo, per il contrasto alla crisi”.
Saranno presenti il presidente della Provincia di Milano On. Guido Podestà, l’assessore al Lavoro Paolo Del Nero, il presidente di Assolombarda Alberto Meomartini e i rappresentanti delle associazioni che sostengono l’accordo.
All’iniziativa, promossa dalla Provincia di Milano con uno stanziamento di oltre 6 milioni di Euro, hanno aderito Assolombarda, CNA Milano, Confartigianato Milano, Confapi Milano, CLAAI–Unione Artigiani, Unione Commercio – Turismo - Servizi e delle Professioni, CGIL, CISL e UIL Milano, Lega delle Cooperative, Confcooperative, ALI-Confindustria Altomilanese, Confartigianato Alto Milanese, CGIL-Legnano Ticino Olona, CISL-Legnano Magenta, Italia Lavoro, Compagnia delle Opere, ANCI, Assolavoro.

Milano, 12 maggio 2010
Ufficio Stampa Presidenza
02.77406655

P.S.

Dall'Ufficio Stampa della Presidenza della Provincia di Milano:

Dalla Provincia di Milano oltre 6 milioni di euro a favore dell’occupazione e a sostegno del sistema economico
 
E’ stato presentato questa mattina a Palazzo Isimbardi l’”Accordo a sostegno dell’occupabilità, della ripresa del sistema economico produttivo e per il contrasto alla crisi” promosso dalla Provincia di Milano in collaborazione con le Associazioni datoriali e sindacali.
Il piano degli interventi prevede, per la durata di 12 mesi,  azioni destinate alle imprese, ai lavoratori in difficoltà occupazionale, ai soggetti svantaggiati e al sistema delle cooperative sociali che impegnano la Provincia di Milano con finanziamenti per oltre 6 milioni di euro. Più di mille i lavoratori che saranno coinvolti dalle azioni sia in termini di sostegno al reddito sia di incentivi all’assunzione.
«L’iniziativa che abbiamo presentato oggi – ha dichiarato il presidente della Provincia di Milano, On. Guido Podestà - rientra nel più vasto programma dell’Amministrazione provinciale volto a individuare strategie e passi concreti per il sostegno all’occupazione, con particolare attenzione alla tutela delle categorie più deboli del mercato. Un programma, raggiunto grazie alla sinergia tra la Provincia e le Associazioni, che tiene conto della rappresentanza di tutti gli interessi del mondo del lavoro, dalle grandi alle piccole imprese del manifatturiero e dei servizi, dall’artigianato alla cooperazione, dalle organizzazioni sindacali dei lavoratori alle Istituzioni locali ».
«Sono particolarmente soddisfatto – ha commentato l’assessore al Lavoro della Provincia di Milano, Paolo Del Nero - del lavoro congiunto sviluppato con le parti sociali che, ancora una volta, hanno dimostrato senso di responsabilità in un momento di grave crisi economica in cui le sinergie costituiscono l’elemento vincente per sostenere sia la ripresa economico-produttiva sia i lavoratori e le loro famiglie nel fronteggiare le difficoltà del momento».
A fronte della crisi economico occupazionale, è stata condivisa la necessità di mettere in atto un programma di natura straordinaria che, attraverso l’utilizzo di risorse e strumenti mirati, in grado di produrre risultati concreti per la salvaguardia del sistema produttivo e dei servizi ed il sostegno all’occupazione, con particolare attenzione ai soggetti deboli, a rischio o esclusi dal mercato del lavoro.
Nello specifico le azioni prevedono: incentivi, fino a un massimo di 18mila euro, per le imprese che assumono o stabilizzano gli “over 50” o persone sole con figli a carico; un aiuto alle cooperative sociali per l’inserimento di soggetti con disabilità anche psichica; l’adozione di innovativi istituti legislativi per il sostegno al reddito dei disoccupati (lavoro accessorio e lavori di pubblica utilità) per integrare l’indennità di cassa percepita; sostegno a lavoratori e lavoratrici dipendenti di aziende in crisi a cui sono destinati percorsi mirati di accompagnamento a nuovi posti di lavoro.
L’intesa è stata sottoscritta dalle Associazioni datoriali e sindacali: Assolombarda, CNA Milano, Confartigianato Milano, Confapi Milano, CLAAI-Unione Artigiani della provincia di Milano, Unione del Commercio del Turismo dei Servizi e delle Professioni della provincia di Milano, CGIL-CISL-UIL Milano, Lega delle Cooperative, Confcooperative, ALI-Confindustria Altomilanese, Confartigianato Altomilanese, CGIL Legnano Ticino Olona, CISL Legnano Magenta; aderiscono ANCI, Italia Lavoro, Compagnia delle Opere e Assolavoro.
 
Milano, 13 maggio 2010
Ufficio Stampa Presidenza
02.77406655

Dove:
Sala Affreschi di Palazzo Isimbardi
Quando:
Giovedì 13 Maggio - 10:00
Chi organizza:
Provincia di Milano