.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 103 ospiti collegati
.: Discussione: Per incrementare l'uso della bicicletta...basta un pò di buon senso

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Fedora Ramondino

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Fedora Ramondino il 4 Maggio 2010 - 09:28
Leggi la risposta a questo messaggio Discussione precedente · Discussione successiva
Il 27 aprile scorso ho letto velocemente solo due righe e quindi non vorrei sbagliarmi.., che un deputato del PD ha proposto una normativa affinchè i ciclisti siano obbligati a portare casco e giubbotto catarifrangente. Passi per il giubbotto che si trova anche ai supermercati o dai cinesi a pochi euro. Ma il casco come deve essere? Di che tipo? E quanto costa?  Così uno molla a casa la bici...  
Meglio lavorare sulle piste ciclabili!
Meglio tassare i SUV!!!!
Meglio non far circolare le auto verso il centro città, che nonostante l'Ecopass te le trovi anche sotto le ruote delle bici!
Giusto il discorso sicurezza. Sacrosanto! Ma la sicurezza dei ciclisti (e dei pedoni) passa anche non facendo circolare le auto private che non hanno estrema necessità di usarle!
E mi riferisco alle gentili signore che devono mettersi il tacco 12 e fanno fatica a camminare (basta un pò di allenamento e ce la fate),
mi riferisco ai genitori che portano in auto i figli a scuola (fate camminare anche i bambini che è meglio...),
mi riferisco a tutti coloro che usano l'auto perchè "che schifo sui mezzi, c'è puzza, ci sono gli stranieri e sono sempre pieni" (anche noi puzziamo, anche noi verso loro siamo stranieri e soprattutto i mezzi sono pieni e fanno fatica ad arrivare a destinazione per 2 motivi:
LE AUTO e i cantieri aperti contemporaneamente in diversi punti della città)
Quindi, si sa: prevenire è meglio che curare.... (e praticità e semplicità non sono materia dei politici, ahimè...)
saluti a tutti
Fedora Ramondino