.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 51 ospiti collegati
.: Discussione: Palazzo Marino: nasce la nuova Commissione Arredo e Decoro Urbano

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Matteo Giambitto

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Matteo Giambitto il 16 Giu 2010 - 17:59
accedi per inviare commenti
Gentilissima Antonella,

di sicuro l'opzione più corretta sarebbe la B, è ovvio che gli elementi di arredo urbano che vanno bene ad esempio nella mia zona (zona 3) siano totalmente inappropriati per esempio in via Orefici o in S. Ambrogio. Però è anche vero che ora come ora c'è troppo disordine. La soluzione perfetta secondo me sarebbe mantenere 2 o 3 tipologie per ogni elemento, non di più. Ad esempio come dissuasori per la sosta si potrebbero mantenere i paletti in inox per zone architettonicamente moderne e quelli verniciati e più elaborati in zone di rilevanza storica. Dunque per me sarebbe giusto che la commissione decidesse di mantenere gli elementi d'arredo urbano delle zone limitrofe ai cantieri aperti senza spingersi nella ricerca di elementi nuovi, che creerebbero ancor più disordine.
In risposta al messaggio di Antonella Fachin inserito il 7 Giu 2010 - 09:17
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]