.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 103 ospiti collegati
.: Discussione: Ripa di Porta Ticinese: dissestata e pericolosa!

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Marcello Mannino

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Marcello Mannino il 29 Apr 2010 - 12:09
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti

Ringrazio tutti i consiglieri per le risposte e per l'interessamento al problema.

Condivido la precisazione di Savioli sulle diverse problematiche (mattonelle vs. gomma + binari) dei due tratti della Ripa.

Da quello che leggo sia sulla stampa sia su Internet, ho la sensazione che il primo tratto, dalla Darsena a via Valenza, pur essendo a basso traffico automobilistico, è giustamente già oggetto di specifiche attenzioni nell'ambito dei progetti per la valorizzazione dell'area dei Navigli.

Il secondo tratto, quello da via Valenza verso la periferia, invece non è altrettanto "fortunato". Eppure si tratta di un'arteria di primaria importanza per la viabilità del quartiere ed è percorsa sia da tram che da autobus. Non so se esistano particolari vincoli da parte della Soprintendenza, ma forse, limitatamente a questo secondo tratto, potrebbe essere valutata la possibilità di sostituire il lastricato con l'asfalto (*). D'altronde anche la via Valenza è asfaltata e il secondo tratto della Ripa di fatto costituisce il suo naturale prolungamento. 

Non mi resta che attendere fiducioso che la Commissione valuti positivamente la necessità di effettuare un intervento.

Cordiali saluti,
Marcello

 

(*) A questo proposito l'assessore Simini spiega che anche ATM deve fare la sua parte.

http://milano.repubblica.it/...buche_e_gradini_lo_scandalo_dei_masselli.../

"Per Bruno Simini, assessore ai Lavori pubblici del Comune, «la causa dello spostamento dei blocchi è la presenza di rotaie troppo vecchie. Se i binari non sono posati su basi in cemento, le vibrazioni e le oscillazioni causate dal passaggio dei tram guastano la posa della pavimentazione, anche se ben fatta. Fino a quando Atm non avrà sostituito le vecchie armature, il problema resterà»."

In risposta al messaggio di Alessandro Savioli inserito il 28 Apr 2010 - 17:57
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]