.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 42 ospiti collegati

.: Eventi

« Marzo 2021
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
.: Eccellere rispettando le regole: come nello sport
Inserito da Vincenzo Sabatini il Gio, 04/05/2006 - 10:50
La mia lista:
Lista Ferrante
Simbolo lista:
Eccellere rispettando le regole: come nello sport
Dove mi candido:
Consiglio Comunale
Foto Candidato:
Eccellere rispettando le regole: come nello sport
Io in breve:
Sono nato nel 1961 e cresciuto a Milano, dove, dopo aver frequentato il Liceo Scientifico “A. Einstein” in zona P.le Cuoco, mi sono iscritto al Politecnico di Milano, ottenendo la laurea nel 1987 in Ingegneria Aeronautica.
Sono celibe, ma convivo con Annamaria.
Cosa ho fatto finora nella vita:
Professione.
Subito dopo la laurea, sono entrato nel gruppo Augusta dove mi sono occupato di programmazione della produzione per la linea di elicotteri A129, dopo due anni sono passato in Ac Nielsen, multinazionale leader nelle ricerche di mercato quantitative, da allora ho ricoperto vari ruoli sempre in ambito produttivo, ed attualmente sono Operation Manager e coordino un team di circa 50 persone.
Attività.
Da sempre dedico il mio “tempo libero” allo sport, prima come atleta, ho praticato baseball e pallanuoto a buoni livelli, ed in seguito come Dirigente Sportivo; dal 1999 sono Presidente del Cus Milano (Centro Universitario Sportivo), dove ho svolto la gran parte del mio “volontariato sportivo”, inoltre faccio parte dei Comitati Sportivi dell’Università degli Studi, del Politecnico e dell’Università Milano-Bicocca; dal 2005 faccio parte del Consiglio Provinciale del CONI.
Non ho mai svolto attività politica, se si esclude la parentesi “liceale” (ma chi non lo faceva allora..), ma in questa occasione ho deciso di impegnarmi in prima persona, spinto soprattutto dal modo in cui lo sport è stato considerato dalle ultime amministrazioni.
Infine, insieme ad alcuni amici, abbiamo creato un’associazione (melodicus) che cerca di aiutare i bambini della Tanzania (zona di Njombe) ad andare a scuola, facendo in modo che i finanziamenti raccolti vadano direttamente ad una Onlus locale.
Vi spiego perchè mi candido:
Come ho detto mi occupo da anni di sport ed in modo particolare di sport Universitario, ritengo che la città di Milano debba, tra le tante cose, ridare allo sport un ruolo centrale riconoscendone il ruolo educativo e sociale e dando il giusto riconoscimento politico ed economico alle società sportive e alle migliaia di volontari che “muovono” la macchina dell’associazionismo sportivo.
In particolare la politica del comune dovrebbe indirizzarsi secondo le seguenti linee:
1.      Ri-definizione del ruolo di Milanosport
2.      Gestione degli Impianti a società sportive ed Enti di promozione, garantendo la manutenzione straordinaria e intervenendo sulle utenze.
3.      Utilizzo in ambito sportivo delle risorse derivanti dalla vendita di S.Siro.
4.      Investire in nuovi impianti di alto livello, priorità: palazzetto dello sport e impianto natatorio.
5.      Coordinare Coni e Federazioni sportive affinche Milano ospiti manifestazioni di livello internazionale.
6.      Investire nei parchi pubblici per farli divenire “impianti sportivi” a disposizione di tutti.
7.      Aiutare, anche economicamente le società dillettantistiche che eccellono nell’attività giovanile, in quelle per disabili e per la terza età.
8.      Definire degli Impianti dedicati agli sport di squadra NON professionisti (baseball-Rugby etc) dandoli in gestione a consorzi di società sportive.
9.      Aiutare le comunità straniere che organizzano propri campionatià maggiore integrazione.
10. Coordinare le Università per sviluppare un sistema Integrato dell’impiantistica sportiva-Universitaria.
E-Mail Candidato:
vincenzo.sabatini@katamail.com