.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 84 ospiti collegati
.: Rassegna di Film "HO INCONTRATO ZINGARI FELICI”:"Gadjo Dilo" (Lo straniero matto)
Segnalato da:
Antonella Fachin - Mercoledì, 10 Febbraio, 2010 - 19:53
Di cosa si tratta:
rassegna di Film "HO INCONTRATO ZINGARI FELICI” (Maladilem Bachtale Romenca - da Upre Roma inno nazionale degli zingari) ,

organizzata  dall'Associazione La Conta in collaborazione con il Circolo ARCI Martiri di Turro, con l’Associazione Aven Amentza – Unione di Rom e Sinti e Associazione ApertaMente 
ingresso  gratuito, con tessera Arci, 
 
al  Circolo ARCI Martiri di Turro - Via Rovetta 14 a Milano.
 PROGRAMMA DELLA RASSEGNA
  • Lunedì 15 febbraio 2010 alle 21,00 - "Latcho Drom"  di Tony Gatlif – Francia - 1993 - Presenta la serata Ernesto Rossi  - Associazione “Aven Amentza – Unione di Rom e Sinti” e Associazione “ApertaMente di Buccinasco”;
  • Lunedì 15 marzo 2010 alle 21,00 - "Gatto nero, gatto bianco" di  Emir Kusturica  - Francia/Germania/Yougoslavia - 1998 – Presentano la serata Ernesto Rossi  - Associazione “Aven Amentza – Unione di Rom e Sinti” e Associazione “ApertaMente di Buccinasco” e Fabrizio Casavola studioso e scrittore Rom-Sinti  di Mahalla - Milano
  • Lunedì 12 aprile 2010 alle 21,00 – “E i violini cessarono di suonare” di  Alexander Ramati  - USA - 1995 – Presentano la serata Ernesto Rossi  - Associazione “Aven Amentza – Unione di Rom e Sinti” e Associazione “ApertaMente di Buccinasco” e Fabrizio Casavola, studioso e scrittore Rom-Sinti  di Mahalla - Milano
  • Lunedì 10 maggio 2010 alle 21,00 - "Gadjo Dilo" (Lo straniero matto)  di Tony Gatlif – Francia - 1997 - Presenta la serata Dijana Pavlovich, attrice rom.
GADIO DILO di Tony Gatlif – Francia - 1993

E' la storia di Stéphane, il giovane gagio francese che attraversa la Romania con una cassetta, dove è registrata una voce ed una canzone, alla ricerca dell'interprete femminile della stessa.
Si tratta di una scusante del regista per presentarci il mondo dei Rom oggi, per combattere i luoghi comuni, l'intolleranza ed il razzismo presente nella nostra società civile; una lezione non tanto e non solo di tolleranza ma anche e sopratutto di accoglienza. Di fatti se all'inizio il giovane Stéphane, quando giunge al campo dei Rom-Lautari (misicisti) viene visto con sospetto e diffidenza anche a causa del suo abbigliamento sporco e con gli scarponi rotti, in seguito gli abitanti del villaggio zingaro faranno a gara per farlo sentire a suo agio e per integrarlo nella loro vita. Anche perchè il giovane gagio non sa una parola ne di rumeno  ne della lingua Rom. E il film ci mostra il mondo dei Rom in tutti i suoi aspetti; l'immediatezza del linguaggo, le feste di matrimonio a cui i Lautari sono chiamati per suonare la loro musica e ballare, le difficoltà con il mondo dei gagè e del razzismo, di cui sono vittime predestinate. E l'amore. Come nelle belle favole a lieto fine Stéphane incontra l'amore impersonato da una bella gitana che ha lasciato il marito in Belgio, per tornare presso la sua gente. Grazie anche a lei, che conosce il francese, riesce a comunicare con la comunità dei Rom e ad imparare la loro lingua ed il loro modo di vita. Al termine del film vediamo il giovane gagio disfardi delle cassette che aveva registrato con le musiche e le testimonianze di vita, degli appunti presi, perchè ha deciso che non tornerà più nel mondo "civile" ma resterà con gli zingari dove ha trovato l'amore e il senso della vita (fonte internet).


 

  • Lunedì 14 giugno 2010 alle 21,00 - "I Lautari”  di  Emil Lotjanu  - URSS - 1972 – Presentano la serata Ernesto Rossi  - Associazione “Aven Amentza – Unione di Rom e Sinti” e Associazione “ApertaMente di Buccinasco” e Fabrizio Casavola, studioso e scrittore Rom-Sinti  di Mahalla – Milano.
Cinque film splendidi, di storie di rom, sinti, gitani e nomadi, per conoscere la loro storia, la loro cultura e le passioni e le sofferenze di ieri e di oggi.  
Dove:
circolo ARCI Martiri di Turro, via Rovetta, 14, Milano
Quando:
Da Lunedì 10 Maggio - 20:00 a Lunedì 10 Maggio - 22:00
Chi organizza:
Ass. La Conta e ARCI Martiri di Turro con l’Associazione Aven Amentza – Unione di Rom e Sinti e Associazione ApertaMente