.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 96 ospiti collegati

.: Eventi

« Settembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
.: Per una città a misura d'uomo scegli una donna
Inserito da Maria Grazia Ciccarelli il Mer, 03/05/2006 - 19:24
La mia lista:
Verdi per la Pace
Simbolo lista:
Per una città a misura d'uomo scegli una donna
Dove mi candido:
Milano - Zona 2
Foto Candidato:
Per una città a misura d'uomo scegli una donna
Io in breve:
Sono nata ad  Alessandria e vivo a Milano da circa 20 Anni. Dal '96 ho iniziato a collaborare attivamente con i consiglieri di zona Crenca e Aprea dei Verdi, partecipando alle Commissioni Traffico Ambiente Viabilità e Sport. In collaborazione con alcuni comitati di zona, ho sollecitato l'amministrazione comunale sul problema delle attrezzature sportive in zona chiedendo la ristrutturazione e la riapertura della piscina Cambini; ho chiesto e ottenuto il mutamento di direzione di marcia di  Via Prinetti; ho richiesto la ristrutturazione, e l'adeguamento alle norme stradali del codice europeo di P.zza Sesia, Da quando la costruzione dei box sotterranei sotto le più belle aree verdi della città è diventata una consuetudine, ho cercato di contrastarne la realizzazione in Zona2 sempre proponendo la costruzione degli stessi in punti nodale di interscambio, fuori dalla cintura cittadina, e chiedendo l’intensificazione dei mezzi pubblici  per decongestionare il traffico nella nostra Zona.
Vi spiego perchè mi candido:
  • Per un sistema di parcheggi collegati ai trasporti pubblici che eliminino la pressione delle auto in entrata a Milano attraverso i grandi assi Via Palmanova- Via Padova- V.le Monza, in Zona2.
  • Per una mobilità collettiva che faciliti gli spostamenti dei pendolari e che perciò riduca l'inquinamento e la congestione  della Zona2.
  • Per il miglioramento della qualità della vita delle donne sul lavoro e nella famiglia che è il  nucleo della società. Se le donne vivono male in un ambiente urbano caotico, congestionato, è tutta la società a soffrirne.
  • Per una politica che non converte in denaro ogni bene del creato.
  • Per una cultura sportiva che restituisca spazi agli abitanti come  piscine, palestre, e che coinvolga nello sforzo il Comune di Milano
  • Per un modello culturale educativo basato sulla legalità, sui diritti della persona, sulla convivenza pacifica, la tolleranza.
E-Mail Candidato:
info@votaciccarelli.it