.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 76 ospiti collegati
.: Discussione: Il supermercato di Corso Lodi angolo Brenta e il suo parcheggio

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Bruno Alessandro Bertini

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Bruno Alessandro Bertini il 19 Feb 2010 - 11:47
accedi per inviare commenti
Purtroppo la "ronda di quartiere" è stata strumentalizzata dal mondo politico e partitico con lo scopo di dimostrare che i cittadini che abitano un territorio sono impotenti nella gestione e risoluzione di problemi che li riguardano direttamente.
No, io non sto suggerendo di creare un gruppo di persone che si sostituisca alle forze dell'ordine, ma semplicemente di interagire ed avere cura in prima persona del territorio in cui viviamo e delle altre persone che lo abitano.
Usare il buon senso: qualcosa che le forze dell'ordine non possono fare perchè il loro compito è quello di far rispettare la legge.
Magari poi avrai ragione, ma anche l'esercente e i suoi clienti sono esseri umani, con una famiglia e i loro problemi quotidiani per sopravvivere.
Non è che se ci vai a parlare assieme ti debbano per forza ringhiare in faccia o mandarti a quel paese.
La mancanza di fiducia nella capacità delle altre persone di ascoltare fa sempre parte di quel condizionamento mediatico a cui siamo soggetti ogni giorno.
Io comunque un suggerimento alternativo l'ho dato, sta poi a te e agli altri abitanti scontenti della situazione decidere se muoversi in prima persona o attendere una soluzione calata dall'alto. 
In risposta al messaggio di Giovanni Garofalo inserito il 19 Feb 2010 - 00:08
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]