.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 124 ospiti collegati
.: Discussione: Urgente la forestazione di Milano per combattere polveri sottili d'inverno e calura estiva

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Raffaele Mazzariello

:Info Messaggio:
Punteggio: 4
Num.Votanti: 1
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Raffaele Mazzariello il 3 Feb 2010 - 13:24
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Mi spiace essere giunto un pò in ritardo ma rispondendo alla Signora Rita vorrei aggiungere che piantumare alberi nelle vie centrali della città in maniera civile significherebbe dover rimuovere la pavimentazione e l'asfalto perchè metterli in un vaso sarebbe la più spettacolare porcheria che esista sulla faccia della terra e dopo poche settimane gli alberi morirebbero. 
Tra l'altro se si dovesse piantumare togliendo  pavimentazione e asfalto..togliendo già quei precari parcheggi che ci sono ecc ecc, questo lavoro significherebbe che ogni albero al Comune di Milano verrebbe a costare 10.000 euro (ovviamente impensabile).

Mi trovo concorde invece sull'inutilità del blocco stradale alla domenica e delle panzane che dicono successivamente attraverso le televisioni pubbliche e private.
quando per esempio affermano che i valori dell'inquinamento sono scesi.
Come fanno a scendere se allo stadio nonostante il blocco il comune ci garantisce di poterci andare in auto a vedere la partita?
in quell'occasione guarda caso l'inquinamento svanisce.

Domenica scorsa era abbastanza ventilato ed é solo questa la verità... l'inquinamento si é disperso un attimino a causa del vento che lo ha "spostato" non perchè alcuni erano fermi. o perchè in via Novara visto che c'èra la partita guarda caso nessuna automobile inquinava.

Il blocco va fatto con criterio perchè non é assolutamente vero che le automobili  elettriche o a gas non inquinano...certo inquinano molto ma molto di meno  ma anche a loro si consumano i copertoni generando farina di gomma che guarda caso é anch'essa PM10.

Inquinare massicciamente da lunedì a sabato (dietro versamento di un obolo) e poi fermare per 10 ore alla domenica una manciata di utenti... non serve che a far ridere i polli.

Evidentemente oltre ai dati ARPA per il momento la gravità dei fatti non ha ancora raggiunto le coscienze dei tutti.
Sopratutto di chi comanda.



Saluti

R.M




Se l'uomo riuscisse a capire che nulla é eterno, forse riuscirebbe a rispettare tutto ciò che lo circonda... Vagabond
In risposta al messaggio di Rita Foschini inserito il 2 Feb 2010 - 20:13
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]