.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 104 ospiti collegati
.: Discussione: Blocco domenicale delle auto: Waterloo del Comune di Milano contro l’inquinamento.

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 28 Feb 2010 - 21:23
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

BLOCCO AUTO. POSITIVA LA RISPOSTA DEI MILANESI, RECORD DI AFFLUENZA ALLE INIZIATIVE CULTURALI
 
Milano, 28 febbraio 2010 –  "Oggi è una giornata all'insegna dell'aria pulita. Il blocco del traffico è una delle misure messe in campo dai 169 Comuni che hanno aderito al Coordinamento dei Sindaci del Nord, che per la prima volta si sono riuniti per combattere insieme l'inquinamento. Per l'occasione, il Comune ha messo in campo tante iniziative culturali gratuite che hanno visto la partecipazione di molti milanesi. La risposta dei cittadini, infatti, è stata positiva: lo confermano le oltre 6000 presenze. Questa iniziativa di sensibilizzazione dei cittadini da sola certo non serve, adotteremo misure strutturali e chiederemo la collaborazione del Governo per affrontare insieme l'emergenza smog – ha dichiarato il Sindaco Letizia Moratti.
 
"Per questo - ha precisato l’Assessore all’Ambiente Paolo Massari - abbiamo già preso accordi con il Presidente Podestà per illustrare a tutti i Comuni dell'hinterland il documento programmatico, adottato dal Coordinamento dei Sindaci del Nord, che prevede una serie di interventi strutturali da attuare in sinergia per combattere lo smog ancora più efficacemente”.
 
“Ringrazio i cittadini milanesi che hanno rispettato il divieto di circolazione dimostrando un grande attaccamento e sensibilità nei confronti della loro città. Stasera possiamo dire che la tendenza di PM10 rilevata oggi, grazie anche alla pioggia di questi giorni, è una delle più basse registrate nella storia di Milano per gli ultimi anni relativa al periodo invernale - lo comunica il Vice Sindaco e Assessore alla Mobilità e Trasporti  Riccardo De Corato - Bastava osservare le immagini provenienti dalle telecamere della control room della Polizia Locale di via Beccaria, 19 per vedere in diretta come i milanesi hanno risposto al blocco di oggi. Per questo motivo con il Sindaco Letizia Moratti abbiamo invitato i mass media e la stampa a venire qui in centrale per far vedere loro la situazione sulle nostre strade. Da queste immagini, sia a colori che in bianco e nero, emergeva chiaramente che le auto circolanti erano in numero ridotto, tenendo anche conto che - essendo la domenica delle sfilate della moda - le deroghe che avevamo stabilito erano maggiori rispetto a quelle di domenica 31 gennaio.
 
“Ottime notizie anche sul fronte dello smog - ha proseguito Massari -. "Non voglio spingermi ad affermare che il blocco di oggi ha portato a risultati importanti nella lotta contro l'inquinamento. Tuttavia, 3  milioni di cittadini lombardi si sono fermati e in città sono entrate 6000 auto invece delle 120mila che solitamente transitano di domenica. Questo, insieme alla complicità della pioggia, ha fatto sì che le centraline di ARPA registrassero oggi (il dato è ovviamente ancora provvisorio) valori intorno ai 20 microgrammi per metro cubo, laddove la soglia per la media giornaliera è di 50 mg/mc. Nelle ultime due settimane, inoltre, c'è stato un graduale e significativo miglioramento delle condizioni dell'aria sia in termini di giorni di superamento (5 contro i 10 delle prime due settimane di febbraio), sia in termini di concentrazioni medie, settimanali e giornaliere, dei giorni di superamento".
 
“Abbiamo riscontrato un buon successo delle iniziative di intrattenimento organizzate per oggi e che hanno animato i diversi luoghi della città nonostante le condizioni del tempo non molto favorevoli ”- ha dichiarato l’Assessore ai Grandi Eventi Giovanni Terzi.
 
Grande successo anche per le iniziative culturali promosse oggi che vedevano la possibilità di visitare le mostre organizzate dal Comune di Milano a prezzi ridotti e l’ingresso gratuito ai Musei Civici per chi si presentava in biglietteria con una abbonamento del Bikemi. Alle ore 16.00 erano oltre 4.300 i visitatori delle mostre a Palazzo Reale e circa 2.000 al Castello Sforzesco.
 
“L’unico traffico a cui sono favorevole è quello delle idee – ha dichiarato l’Assessore alla Cultura Massimo Finazzer Flory – Ritornare a camminare in città significa ritornare a vedere le sue bellezze ed i suoi tesori”.
 
“Ringrazio La Polizia Locale e ATM per gli sforzi profusi in questa giornata che hanno visto il dispiegamento complessivo di 62 pattuglie, il potenziamento delle linee della metropolitana e di superficie e il biglietto ad 1 euro valido tutto il giorno. Anche questi sono interventi che richiedono investimenti importanti che anche questa volta il Comune di Milano ha voluto adottare” – ha concluso il Vice Sindaco De Corato.
In risposta al messaggio di Oliverio Gentile inserito il 25 Feb 2010 - 21:33
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]