.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 64 ospiti collegati
.: Discussione: Blocco domenicale delle auto: Waterloo del Comune di Milano contro l’inquinamento.

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Enrico Sardini

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Enrico Sardini il 20 Feb 2010 - 17:49
accedi per inviare commenti

Fa i conti in perdita l’Unione del commercio, che ipotizza danni «enormi per tutta l’economia milanese, non solo per la moda ma anche per negozi, bar e ristoranti». Bocciatura piena dall’Aci («i blocchi sono palliativi inutili e demagogici» afferma il presidente Enrico Gelpi). Al coro si unisce Assoedilizia («una misura che ha tutto il sapore del conformismo ideologico fine a se stesso, senza effetti positivi concreti e con danni sicuri, ad esempio su turismo e moda», protesta il presidente Achille Colombo Clerici).

Carlo Fidanza, membro della Commissione Trasporti Ue e consigliere comunale del Pdl, e il coordinatore Marco Osnato, esprimono «molti dubbi sulla ricerca ossessiva di nuove misure vessatorie nei confronti degli automobilisti, responsabili in minima parte dello smog.

Meno male che qualcuno comincia ad opporsi alla farsa dei blocchi domenicali, vero insulto all' intelligenza dei cittadini.

In risposta al messaggio di Enrico Vigo inserito il 20 Feb 2010 - 12:51
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]