.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 26 ospiti collegati
.: Discussione: Il Comune di Milano sembra intenzionato a rinunciare alla Difesa Civica a Milano

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Germana Pisa

:Info Messaggio:
Punteggio: 5
Num.Votanti: 1
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Germana Pisa il 13 Gen 2010 - 17:57
accedi per inviare commenti
Occorre assolutamente che si avvii la raccolta di firme, che parta dalle  Zone e che si estenda;  ma occorrerebbe anche che si ricorresse - a mio parere - a mezzi di comunicazione straordinari per informare la città di questo abuso che si sta perpetrando nei confronti dei cittadini; abuso proprio a cominciare dall'opera di smantellanmento come descritta nel comunicato stampa - smantellamento prima e a prescindere dal parere del Consiglio Comunale - sulla eliminazione della figura del Difensore civico. I mezzi straordinari dovrebbero essere per esempio i manifesti, ben chiari e di impatto forte. Costano? Si' ma sono ancora quelli che potrebbero fare la differenza secondo me. In essi si dovrebbe dire che E' ESISTITO un difensor civitatis! che ha operato bene, che proprio per questo - perchè e' un TRAMITE, perchè ha operato da indipendente, perchè costa poco o niente - ha contribuito a risolvere contenziosi importanti nel tempo.
Quanti conoscevano la figura del difensore civico? Io dico proprio pochini... Certo, non c'era una gran voglia di pubblicizzarlo. Proprio anche perchè si pensa  da parte del Potere - che scomparirebbe una figura della quale i cittadini tutto sommato ignoravano l'esistenza, detto Potere così zelante a cassare i diritti, ritiene probabilmente che nessuno si accorgerebbe di alcunchè, nessuno salvo quelli che si sono serviti con vantaggio della figura del defensor e quelli che ne attendono l'intervento già in corso...!
Poi bisogna coinvolgere le radio che operano su Milano e che sono a grande diffusione e di grande prestigio, per esempio: radio 24 - radiopopolarenetwork - e poi ce ne sono altre certamente.
Quella porcheria non deve passare

In risposta al messaggio di Antonella Fachin inserito il 13 Gen 2010 - 16:56
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]